Altre notizie - 26 luglio 2021, 07:00

Da oggi obbligatoria la mascherina, vietato bere alcolici sulle strade e “zittiti” bar e stabilimenti balneari

Lo ha deciso ieri sera il Prefetto delle Alpi Marittime Bernard Gonzalez. La misura in vigore fino a tutto il 16 agosto. Il testo integrale

Torna l'obbligo delle mascherine su Promenade e Quai des Etats Unis

Torna l'obbligo delle mascherine su Promenade e Quai des Etats Unis

Un comunicato stampa della Prefettura delle Alpi Marittime, emesso ieri sera, ha “modificato radicalmente la vita dei cittadini del Dipartimento e dei tanti turisti.

Da oggi le mascherine tornano obbligatorie quasi dappertutto, fatta eccezione per le spiagge e gli spazi verdi, è vietato il consumo di alcolici sulle pubbliche vie ed anche la diffusione di musica da esercizi pubblici che insistono su aree pubbliche.

Ecco il testo integrale del comunicato stampa che annuncia le misure adottate dal Prefetto Bernard Gonzalez.

COVID 19 - Adozione misure territoriali nelle Alpi Marittime
Gli indicatori sanitari del dipartimento delle Alpi Marittime sono da diversi giorni estremamente preoccupanti.
Il tasso di incidenza osservato il 24 luglio 2021 nelle Alpi Marittime è stato pari a 407 ogni 100.000 abitanti (la soglia di allerta é fissata a 50 ogni 100.000 abitanti) e il tasso di positività al 3,8%. Infine, la quota della variante “Delta”, una delle cui caratteristiche è l'alto tasso di diffusione, è notevolmente aumentata e si attesta ora al 91%.

In queste condizioni, sentiti gli amministratori locali e le autorità sanitarie del dipartimento, il prefetto delle Alpi Marittime ha deciso oggi di rafforzare l'obbligo di indossare la mascherina e di vietare il consumo di alcolici e la distribuzione di musica amplificata sulle vie pubbliche.
Tali misure, di seguito dettagliate, sono di immediata applicazione e rimarranno in vigore fino al 16 agosto 2021 compreso.

Obbligo di indossare la mascherina, nelle zone ad alta concentrazione di persone, in tutti i comuni del dipartimento
L'uso della mascherina è obbligatorio a partire da undici anni nei seguenti spazi pubblici:

  • Mercati al coperto e all'aperto;
  • Mercatini, brocantes, braderie, vendite, vide greniers e mercatini all'aperto organizzati in spazi pubblici o normalmente aperti al pubblico;
  • Strade urbane con traffico pedonale;
  • Aree nelle quali il traffico stradale è limitato a 20 km/h;
  • Centri commerciali e spazi assimilati di grandi e medie superfici, nonché relativi parcheggi;
  • Aree dei centri commerciali e dei centri urbani caratterizzate da un'elevata concentrazione di pubblico;
  • In occasione di manifestazioni che si svolgono nel territorio del dipartimento delle Alpi Marittime;
  • Entro un perimetro di 50 metri intorno agli ingressi di asili nido, scuole, collegi e licei, 15 minuti prima e dopo l'apertura e 15 minuti prima e dopo la chiusura di tali strutture;
  • Entro un perimetro di 50 metri intorno agli accessi agli istituti di istruzione artistica e agli istituti di istruzione superiore durante l'orario di frequenza di tali istituti;
  • Entro un perimetro di 50 metri attorno agli ingressi degli stabilimenti aperti al pubblico nei quali è obbligatorio l'uso della mascherina ai sensi delle disposizioni normative vigenti.

Eccezioni all'obbligo di indossare la mascherina:

  • L'uso della mascherina non è obbligatorio nelle seguenti aree pubbliche:
  • Spazi naturali, spazi verdi urbani (parchi, giardini e aree paesaggistiche lungo i corsi d'acqua) e la costa (spiagge), i bordi dei corsi d’acqua (stagni, laghi e giochi d'acqua nei centri ricreativi);
  • L'obbligo di indossare la mascherina non si applica alle persone con disabilità che abbiano un certificato medico che giustifichi tale esenzione;
  • L'obbligo di indossare la mascherina non si applica alle persone che partecipano ad attività fisiche o sportive.


Divieto di consumo di alcolici sulle strade pubbliche e attività musicale amplificata in tutti i comuni del dipartimento

  • È vietato il consumo di bevande alcoliche sulle strade pubbliche.
  • È vietata l'attività musicale amplificata da emittenti, altoparlanti, negli stabilimenti e nei locali che ricevono il pubblico e che riproducono normalmente musica amplificata.
  • Qualsiasi attività musicale amplificata da emittenti, altoparlanti è vietata sulle strade pubbliche.

Tali misure territoriali integrano le misure nazionali, in particolare quella relativa Pass Sanitario. Tutte le informazioni sul pass sanitaria sono online all'indirizzo: https://www.gouvernement.fr/info-coronavirus/pass-sanitaire 

"Per arginare l'epidemia, scrive il Prefetto, sono state prese misure proporzionate e adatte allo stile di vita degli abitanti del Dipartimento.
La situazione sanitaria continua a peggiorare in Francia e il virus è ancora pericoloso per noi e per i nostri cari. È imperativo rimanere vigili di fronte all'epidemia di Covid-19.
Le forze di sicurezza saranno pienamente mobilitate per garantire il rispetto di tali misure.

Il prefetto delle Alpi Marittime ricorda che il rispetto rigoroso di queste misure, che mirano a tutelare la popolazione, è assolutamente necessario e invita tutti ad uno spirito di responsabilità impegnandosi nella vaccinazione".

Sarà interesante, ora, capire come verrà fatta rispettare l'ordinanza...

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU