Eventi - 23 settembre 2022, 09:04

L'Italiano, una lingua giovane dal passato antico. Se ne parla a Monaco

L’italiano è un insieme linguistico vario e complesso, in cui parole e modi di dire dalla storia secolare o addirittura millenaria, convivono con voci ed espressioni modernissime.

L'Italiano, una lingua giovane dal passato antico. Se ne parla a Monaco

L’Ambasciata d’Italia in collaborazione con la Dante Alighieri Monaco, apre Mercoledì 19 ottobre le celebrazioni della XXII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo con la conferenza di due eminenti linguisti, i professori Giuseppe Patota e Valeria Della Valle, presentando la conferenza «L’italiano: una lingua giovane dal passato antico».

L’italiano è un insieme linguistico vario e complesso, in cui parole e modi di dire dalla storia secolare o addirittura millenaria, convivono con voci ed espressioni modernissime. Anche ciò che sembra l’ultimo grido in fatto di lingua, generalmente è il frutto e il segno dell’incrocio e dello scambio fra antico e moderno, passato e presente, tradizione e innovazione. Un’opinione
molto diffusa attribuisce ai giovani la responsabilità di avere stravolto l’italiano con alcune abitudini bizzarre: l’uso del ‘k’ al posto del ‘ch’, l’uso del segno ‘x’ per indicare la preposizione ‘per’, il ricorso continuo alle abbreviazioni e così via.
La verità è che queste abitudini esistono da che italiano è italiano: Valeria Della Valle e Giuseppe Patota, sorretti dalle letture di Pietro Conversano, s’impegneranno a dimostrare facendo ricorso anche ad interventi comparativi molto divertenti, che il nobile passato dell’italiano, continua a vivere nel suo presente, vale a dire nell’italiano parlato, scritto, trasmesso e digitato di questo
frenetico millennio.

INGRESSO LIBERO fino a esaurimento posti
Si consiglia prenotazione
info.dantemc@gmail.com
+33 6 40 62 29 53 +377 97 70 89 47

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU