Eventi - 26 maggio 2023, 08:00

Mandelieu festeggia domenica San “Fagnano” (Foto)

Una festa tradizionale. Il programma e la storia della festa patronale di Saint Fainéant

Mandelieu La Napoule, la festa patronale di Saint Fainéant

Mandelieu La Napoule, la festa patronale di Saint Fainéant

Torna, domenica 28 maggio, a Mandelieu La Napoule, la festa patronale di Saint Fainéant.
Sono previste molte attività per celebrare l'arrivo del Roi Fainéant (Re Fannullone) sulla spiaggia del castello.

 

Questo il riferimento alla tradizione
Nel XIX secolo, dopo la restaurazione della monarchia, il castello di La Napoule, confiscato durante la Rivoluzione, fu restituito alla famiglia Montgrand. Assorbito da una vita politica molto attiva a Marsiglia, di cui fu sindaco dal 1813 al 1830, Jean-Baptiste de Montgrand abbandonò la sua tenuta di La Napoule.

Il castello era in rovina e un certo Louis Barthélémy, maestro vetraio, nel 1837 ottenne l'autorizzazione dal proprietario di installarvi la sua officina.
Il vetro, un materiale costituito da diversi tipi di sabbia, era ampiamente utilizzato all'epoca per la fabbricazione di contenitori di ogni tipo.

Il lavoro in vetreria non veniva mai interrotto, impiegava dai 30 ai 50 dipendenti e annoverava tra i suoi clienti molti profumieri di Grasse.
In questo periodo che nacque la tradizione di Saint-Fainéant: una volta l'anno, a Pasqua, i forni utilizzati per il funzionamento della fabbrica dovevano essere puliti e quindi smontati e gli operai potevano approfittare del riposo “forzato” per divertirsi.

I festeggiamenti si concludevano la sera, sulla spiaggia, con l'incenerimento di un pino purificatore.
I pescatori del borgo, che non potevano festeggiare perché costretti a tirare instancabilmente le reti, apostrofavano i lavoratori che festeggiano, chiamandoli "fannulloni"!
Di qui la tradizione di Saint-Fainéant, la cui festa viene tramandata a Mandelieu.



Il programma prevede:

Il programma di domenica 28 maggio 2023 prevede:

  • A partire dalle 16 – Strutture gonfiabili;
  • Ore 17,30 – Rappresentazione della compagnia “Les Têtes Bèches”. Si assiste allo spettacolo seduti sulle mura del castello.
  • Ore 18 - Plage du Château – Arrivo del Roi Fainéant e passeggiata lungo le strade di La Napoule.
  • Ore 18,30 – Aperitivo nell’area che sovrasta la plage du
  • Château.
  • Dalle 18,30 – alle 23 - Mercato notturno con pedonalizzazione Henry Clews.
  • Ore 20 – Sardinade e concerto sulla spiaggia del Castello con il gruppo Whats’Up.


La Sardinade: un pasto conviviale e allegro

  • Al costo di 17 euro: piatto con 6 sardine con legumi ed un bicchiere di vino.

 







Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU