Business - 13 gennaio 2021, 07:00

Le prospettive di investimento immobiliare nel principato di Monaco dopo il Covid

Il covid ha cambiato il mercato immobiliare ovunque. Nel Principato di Monaco si sono create nuove opportunità di guadagno.

Le prospettive di investimento immobiliare nel principato di Monaco dopo il Covid

Il diffondersi del nuovo coronavirus è stato un fattore di cambiamento che ha investito tanti settori dell’economia, il mercato immobiliare non poteva rimanerne fuori. In Italia, destinazione notoriamente ambita per la sua importanza storico artistica, secondo i dati del Rapporto immobiliare 2020, il mercato subirà una contrazione a causa della pandemia, all’incirca del 18%, a causa della precarietà del lavoro dovuta alla situazione attuale. 

Ma la situazione nel Principato di Monaco è differente, in quanto storicamente intercetta un flusso di denaro proveniente dai ricchi del mondo, in quanto luogo deputato al benessere e al lusso, in cui godersi tutto il fascino di un territorio ricco di eventi di ampio respiro a cui accorre il jet set internazionale.

Nel 2019 i prezzi di una transazione immobiliare erano aumentati: 6.051.732 euro, il 17% in più rispetto al 2018. Valori che sono in aumento per questo nuovo anno. Il mercato monegasco rappresenta un valore rifugio, rispetto ai possibili scenari di inflazione post covid 19, poiché Monaco è una capitale immobiliare del lusso, riconosciuta a livello internazionale.

Il Principato non è un ottimo investimento solo per il prestigio internazionale di cui gode da tempo, ma anche per le sue offerte, naturali e ricreative. Le spiagge della Costa Azzurra sono una cornice naturale unica nel suo genere. Le manifestazioni sportive si succedono a pieno ritmo, tanto che nel 2021 ci saranno ben tre Gran Premi, una  vera eccezionalità dovuta proprio al covid. Si disputerà infatti il quarto Monaco E - Prix, il 12° Gran Premio di Monaco e il 78° Gran Premio di Formula 1.

Queste manifestazioni attireranno fans da tutto il mondo per assistere agli eventi, generando un indotto turistico considerevole. Paolo Sacco, esperto del sito Utileincasa, ha dichiarato: “Le abitazioni vengono arredate con tutti i comfort di lusso per i mega ospiti che arrivano. I bagni sono dotati di vasche idromassaggio e docce con ozonoterapia, per andare incontro alle necessità di relax e benessere. La zona giorno è corredata di schermi smart tv e divani rifiniti a mano sui quali godersi i vari show. Ogni dettaglio è curato per intercettare una clientela di lusso e raffinata”. 

Il Principato di Monaco inoltre, offre eventi legati al gaming, ai giochi di carte, e mostre d’arte di artisti internazionali. Nel 2019, il valore di tutte le transazioni immobiliari è aumentato del 4,5% nel Paese, e - nonostante il covid - si prevede stabilità anche nel prossimo anno. Del resto, Monaco non subì gli effetti della crisi finanziaria del 2008, ma anzi, negli ultimi dieci anni ha avuto un volume medio di affari immobiliare di 1,1 miliardi di euro annui.

Monaco è la città che ha il prezzo più alto per metro quadro, a fronte di una stabilità economica costante nel Paese. Si prevede che nel 2021 questo primato rimanga invariato.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU