/ 

In Breve

| 20 luglio 2011, 10:30

Il regalo degli italiani a Monaco per il Matrimonio del Principe. Ecco cos'è

E per chi non avesse ancora aderito, la possibilità di parteciapre sino alla fine dell'anno

Il presidente del COMITES Chiusano

Il presidente del COMITES Chiusano

Era il 24 giugno 2011 quando il COMITES, il Comitato degli italiani residenti all'estero, ha inviato a tutti i residenti italiani iscritti all'AIRE di Monaco, una lettera firmata dal Presidente Niccolò Caissotti di Chiusano: una nota esplicativa su quello che sarebbe stato il regalo offerto dalla comunità italiana residente nel Principato per le nozze del Sovrano monegasco e come partecipare.

Sarà un regalo 100% italiano e destinato alla chiesa di St Devota: un nuovo organo commissionato alla fabbrica Zanin di Udine. I costi e la stessa istallazione saranno finanziati dalla generosità dei donatori residenti a Monaco. Ad oggi, come si apprende dalla lettera, la raccolta fondi è stata particolarmente fortunata, tanto da riuscire a coprire i due terzi dell’intero costo (stimato circa € 280.000).

All'obiettivo finale mancano ancora 100.000 euro che potranno essere raccolti fino al 31 dicembre 2011. Ad accompagnare il cadeau principesco ci sarà anche un "libro d'oro" con al suo interno tutti i nomi dei donatori: il volume assieme alla foto della bozza dello strumento ambientato nella Chiesa, saranno consegnati al Sovrano il prossimo 27 gennaio, in occasione della festa di Santa Devota, Patrona di Monaco.

L'iniziativa, ha sottolineato il Presidente Chiusano, è stata accolta con commozione da SAS il Principe Alberto di Monaco il quale, attraverso l'invio di una lettera indirizzata al COMITES, ha voluto manifestare i suoi commossi e sentiti ringraziamenti a tutti gli italiani a Monaco.

Sara Contestabile

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium