/ Eventi

Eventi | 16 marzo 2024, 12:21

Printemps des Arts, oggi concerto dedicato a Mahler, poi la prima di “L'étoffe inépuisable du rêve”

Il primo appuntamento alle ore 16 all'Auditorium Rainier III, in serata alle 21 al Théâtre des Variétés sarà la volta dell’opera

L'Ensemble Orchestral Contemporain

L'Ensemble Orchestral Contemporain

Dopo la serata inaugurale di mercoledì sera all’Église Saint-Charles di Monte-Carlo con l’Ensemble Gilles Binchois e il solista Sandro Compagnon al sassafono, alla presenza di Sua Altezza Reale Carolina di Hannover, che preside la manifestazione, il Printemps des Arts prosegue questa sera all’Auditorium Rainier III con l’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo, impegnata nella musica poetica di Richard Strauss e venerdì 15 al One Monte con i capolavori cameristici per violino, violoncello e pianoforte di Beethoven.

Sabato 16 ci sarà un doppio appuntamento. Il concerto delle 18.00 all’Auditorium Rainier III  è dedicato a Mahler e in particolare  a due opere rispettivamente della giovinezza e della maturità.  Al lirismo del “Quartetto per pianoforte e archi” scritto da Mahler diciottenne segue il “Canto della terra” che, composto negli ultimi anni di vita, rappresenta uno dei punti più alti della sua arte. 

Strutturata in  sei lieder orchestrali per tenore e contralto, su testi tratti da un’antologia di poesie cinesi, questa partitura dall’organico molto esteso, dà vita a sentimenti di struggente malinconia. Della composizione verrà eseguita la versione cameristica di Reinbert De Leeuw per quindici strumenti e due voci, affidata all’Ensemble Het Collectief e ai solisti Lucile Richardot (mezzosoprano) e Stefan Cifolelli (tenore).

Alle 20.00 al Théâtre des Variétés sarà la volta dell’opera in prima assoluta “L'étoffe inépuisable du rêve” (“La materia inesauribile del sogno”) di Sophie Lacaze su libretto di Alain Carré. La partitura, ispirata ad una leggenda aborigena australiana sull’origine del mondo, è una riflessione sullo stato attuale della natura e sui suoi fragili equilibri  sempre più  minacciati dall’azione sconsiderata dell’uomo.

Interprete l’Ensemble Orchestral Contemporain diretto da Bruno Mantovani. Domenica 17 (ore 11) chiude questo primo weekend la pellicola cinematografica di Wim Wenders “Il sale della terra” dedicato alla vita e all’arte di  Sebastião Salgado, considerato uno dei maggiori fotografi al mondo.

Modalità di prenotazione e di acquisto dei biglietti:

Il prezzo dei biglietti varia dai 20 ai 40 euro; biglietti gratuiti fino ai 25 anni. Per gruppi biglietti ridotti. 

FESTIVAL PRINTEMPS DES ARTS DE MONTE-CARLO

12 avenue d’Ostende MC 98000 Monaco, tel +377 92001370 ; Printempsdesarts.mc

 

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium