/ Altre notizie

Altre notizie | 14 agosto 2020, 07:00

Nizza. La paura fa…135! (Video e foto)

Da ieri pattuglie della polizia sono presenti in modo massiccio per sanzionare quanti non indossano la mascherina. I dati dell’epidemia in Francia

Pattuglie all'opera ieri in Avenue Jean Médecin a Nizza

Pattuglie all'opera ieri in Avenue Jean Médecin a Nizza

Tanto tuonò che piovve: dopo una settimana di avvisi, di comunicati diffusi attraverso gli altoparlanti, di tabelloni, alla fine le pattuglie della polizia hanno avuto il via libera.

Ieri é stata una giornata campale con tanti agenti a controllare che le mascherine fossero indossate, a svolgere un’attività di impulso e di convinzione oltre che di sanzione.

In ogni caso, per tutta la giornata, il centro città di Nizza è stato oggetto di controlli e verifiche con tutte le forze di polizia, locale e nazionale, impegnate.
Vi erano anche pattuglie a cavallo, tanto per essere ben visibili…

Del resto era un passaggio obbligato alla vigila dei giorni più lunghi, quelli del ferragosto, con tanta gente per strada, il virus che cresce e il Tour de France, a fine mese, che incombe come una spada di Damocle.

 

Christian Estrosi, sindaco di Nizza, ha inserito un commento sulle reti sociali: “Dopo un periodo pedagogico e informativo, la Polizia Municipale di Nizza e la Police Nationale Alpes Maritimes hanno intensificato i controlli ed emesso verbali nei con fronti di quanti non indossano la mascherina.
Voglio ringraziare gli agenti di polizia municipale e gli agenti di polizia nazionale che sono sul campo per far rispettare l'ordinanza del prefetto a seguito dell'ordinanza comunale che avevo emanato lunedì 3 agosto.
Nonostante l'obbligo di indossare una mascherina nel centro della città e su alcune strade, troppe persone continuano a rifiutarsi di indossarla per proteggere se stessi e gli altri.
In 2 giorni sono state redatte 280 sanzioni da 135 euro e le forze dell'ordine, nell'ambito di un'azione comune, stanno intensificando i controlli.
Invito gli abitanti di Nizza e tutti coloro che si trovano a Nizza in vacanza ad essere responsabili per ridurre al minimo la diffusione del Covid19”.

In Francia, nella giornata di ieri sono stati 2.669 i nuovi contagi (209.365 dall’inizio della pandemia). Il tasso di positività è di 2,3%, i focolai sono aumentati di 28 in una giornata (233 in totale), 18 i deceduti (30.388 in totale), 4.864 le persone attualmente in ospedale delle quali 374 in rianimazione.




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium