/ Eventi

Eventi | 13 maggio 2023, 10:00

Cannes: la mostra “Un palais pour un festival” racconta la storia meno conosciuta del festival del Cinema

Con questa mostra, aperta fino al 3 giugno 2023, gli Archivi Municipali evidenziano, attraverso la storia dei palazzi che hanno fatto da cornice al festival, la determinazione di tanti per fare di Cannes una delle capitali mondiali della settima Arte

Cannes, Palais Croisette

Cannes, Palais Croisette

Fino a sabato 3 giugno 2023, l'Espace Calmette degli Archivi Municipali propone la mostra “Un palais pour un festival: du casino municipal au Palais des Festivals et des Congrès, 1946-1982”.

Dalla seconda metà del XX° secolo, il Festival Internazionale del Cinema, chiamato ufficialmente Festival di Cannes nel 2002, accentua la notorietà di Cannes nel mondo.
Ogni anno, per quindici giorni, il cinema fa coppia con Cannes: film, star e glamour trovano uno splendido spazio comune sotto il sole della Costa Azzurra.

 

La storia del Festival di Cannes (premi, eventi e scandali) è stata ampiamente raccontata dai suoi protagonisti, giornalisti e critici cinematografici, invece il lavoro scientifico svolto dagli archivi municipali sull'organizzazione del festival e la ricaduta economica per la città di Cannes, non hanno avuto uno spazio adeguato.

 

Gli studi di Loredana Latil, tra cui la sua tesi “Le Festival de Cannes, écho des relations internationales (de 1939 aux années 1980): politique et cinéma” duscussa all’Università di Nizza-Sophia Antipolis nel 2002 sono ancora una pietra miliare.
Con questa mostra, gli Archivi Comunali di Cannes evidenziano, attraverso la storia dei palazzi che hanno fatto da cornice al festival, la determinazione del Comune e delle imprese locali, per fare di Cannes una delle capitali mondiali della Settima Arte.
Già nel 1945, il comune compì notevoli sforzi finanziari per assicurare al festival un luogo dedicato a questo evento. L’edizione del 1947 poté fruire del primo Palais des Festivals, costruito in Boulevard de la Croisette 50.

 

L'influenza del festival e lo sviluppo del turismo congressuale imposero successivi e ingenti investimenti per ampliare e abbellire il Palazzo fino alla decisione di costruirne uno nuovo vicino al Porto Vecchio, lungo il molo Albert Édouard: l'attuale Palais des Festivals et des Congrès di Cannes, venne inaugurato nel dicembre 1982.
Costruito sul sito dell'ex casino comunale, sostituì quello successivamente denominato Palais Croisette, che era diventato fatiscente e angusto.

La mostra, aperta fino al 3 giugno 2023, può essere visitata agli Archives Municipales di Cannes, all’Espace Calmette, Rue du docteur Calmette 18 con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 13,30 alle 17. L’ingresso è libero e gratuito.

Beppe Tassone

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium