/ Business

Business | 08 giugno 2023, 15:52

Tappeto in erba sintetica e animali: cosa è bene sapere

Chi ha un tappeto in erba sintetica sa quanto sia importante la sua manutenzione e cura soprattutto se si possiedono animali in casa.

Tappeto in erba sintetica e animali: cosa è bene sapere

Chi ha un tappeto in erba sintetica sa quanto sia importante la sua manutenzione e cura soprattutto se si possiedono animali in casa; infatti gli "incidenti" possono sempre succedere, ecco perché, soprattutto in questi casi, vi è bisogno di una pulizia accurata e regolare per evitare la proliferazione di batteri e cattivi odori.

È consigliabile utilizzare prodotti specifici per la pulizia e mantenere la superficie sempre asciutta.

Inoltre, è importante scegliere un tappeto in erba sintetica resistente e adatto alle esigenze del proprio cane: esistono diverse tipologie di prati sintetici sul mercato, alcuni dei quali sono pensati appositamente per gli animali domestici.

È importante verificare che il rivestimento sia resistente ai graffi, alle intemperie e alle sostanze chimiche contenute nelle urine dei cani e gatti.

Altro fattore da considerare è la temperatura della superficie; durante le giornate calde, il prato sintetico può raggiungere temperature elevate e diventare difficile da calpestare per gli animali.

In questi casi è possibile utilizzare un sistema di irrigazione a nebulizzazione o rinfrescare la superficie con acqua fresca.

Infine, è importante valutare l'impatto ambientale del tappeto in erba sintetica; sebbene sia una scelta più sostenibile rispetto all'erba naturale, dal momento che non richiede l'utilizzo di acqua e prodotti chimici, è comunque un materiale sintetico e non biodegradabile.

È quindi importante scegliere un prodotto realizzato con materiali riciclabili e privo di sostanze nocive per l'ambiente.

Tappeto in erba sintetica: come pulirlo dalla pipì del cane

Il tappeto in erba sintetica è una soluzione sempre più diffusa tra i proprietari di animali domestici, ma una delle principali preoccupazioni legate all'utilizzo di questo tipo di pavimentazione è la sua pulizia dalla pipì del cane.

In primo luogo, è importante ricordare che il prato sintetico è stato progettato per essere resistente e facile da pulire; tuttavia, per mantenere un ambiente igienico e salubre per il nostro amico a quattro zampe, è necessario adottare alcune semplici precauzioni.

La prima cosa da fare è rimuovere immediatamente la pipì del cane dal tappeto in erba sintetica con un panno o con carta assorbente; se la pipì viene lasciata sulla superficie per troppo tempo, può creare macchie e odori sgradevoli.

Una volta rimosso il liquido, si consiglia di lavare l'area interessata con acqua pulita.

In caso di macchie persistenti o odori forti, si può utilizzare un detergente specifico per prati sintetici per cani.

Tuttavia, è importante assicurarsi che il prodotto scelto non contenga sostanze nocive per gli animali domestici.

Inoltre, è consigliabile lavare l'intera area del tappeto in erba sintetica regolarmente con acqua e detergente delicato per evitare l'accumulo di batteri e sporco.

Infine, se si cerca una soluzione più rapida ed efficace, si possono utilizzare prodotti specifici come spray igienizzanti o deodoranti per prati sintetici.

In ogni caso, è importante prestare attenzione alla qualità del prato sintetico scelto: un prodotto di bassa qualità può creare problemi in termini di igiene e durata nel tempo; è quindi consigliabile optare per un pavimento sintetico di alta qualità, progettato appositamente per gli animali domestici.

Ovviamente, si dovrebbe far in modo che il proprio animale eviti di fare i bisogni sul tappeto in erba sintetica; a tal proposito ci sono diverse strategie che si possono adottare.

In primo luogo, si consiglia di educare il proprio animale domestico a fare i bisogni in un'area specifica del giardino o del terrazzo, dove si può posizionare una toilette per cani apposita in modo che il cane impari a distinguere tra la zona dove può fare pipì e quella dove deve giocare.

In alternativa, si può optare per l'utilizzo di prodotti repellenti specifici per cani, che emettono un odore sgradevole per gli animali e li dissuadono dal fare pipì sul prato sintetico; questi prodotti sono disponibili in diverse forme, come spray o granuli da spargere sul terreno.

Un'altra soluzione è quella di irrigare regolarmente il tappeto in erba sintetica con acqua e acido citrico diluito, poiché quest'ultimo ha un effetto neutralizzante sui residui di pipì degli animali; in questo modo si previene la formazione di macchie e odori sgradevoli.

Tappeto in erba sintetica: come togliere i peli del cane

Per quanto riguarda, invece, la presenza dei peli del cane sul tappeto in erba sintetica, per eliminarli si può utilizzare un aspirapolvere con una spazzola a setole morbide oppure una scopa in gomma; in alternativa, si può utilizzare un getto d'acqua per lavare il prato sintetico.

Un'altra soluzione efficace è l'utilizzo di prodotti specifici come diserbanti o detergenti neutri che possono essere acquistati presso negozi specializzati per animali domestici o online.

Infine, per prevenire l'accumulo di peli sul prato, si può spazzolare il pelo del cane regolarmente e tagliarlo corto durante la stagione estiva; in questo modo, si ridurrà notevolmente la quantità di peli che finiranno sul prato sintetico.

Il tappeto in erba sintetica è una soluzione pratica e funzionale per chi ha un animale domestico.

Tuttavia, è importante prestare attenzione alla pulizia del prato e alla rimozione dei peli del cane; seguendo questi semplici consigli, sarà possibile mantenere il prato sempre pulito e in ordine, offrendo al proprio amico a quattro zampe un'area sicura e confortevole dove giocare e divertirsi.


TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium