/ Business

Business | 26 novembre 2023, 08:00

Creare oggi per lasciare qualcosa domani

È questo il messaggio che accompagna la famiglia Corradini e la visione dietro la nascita di Corradini Home Solutions a Taggia.

Creare oggi per lasciare qualcosa domani

La storia di questa famiglia parte da lontano, da Savio Corradini e dalla Laterizi SAVIO di Corradini S. di Valle Armea a Sanremo. L'esperienza e il mestiere maturato dall'azienda di Sanremo e dal suo capofamiglia è stato tramandato al figlio Alberto ed è portato avanti dai nipoti Fabio e Sara. Il tempo passa ma i valori non cambiano: qualità al primo posto, ricerca delle novità, vicinanza al territorio e ai professionisti. Oggi questo avviene anche con una formula nuova, attraverso lo spazio di Corradini Home Solutions che integra alla vendita nuovi servizi per seguire i trend del mercato living.

"Tutto è iniziato nel 1971 con mio padre. Io sono entrato in azienda nel 1980, e come magazziniere, in estate, nel 1974 - ricorda Alberto Corradini - Sebbene fossi poco più di un ragazzino, mi piaceva parlare con i clienti che arrivavano. Era il mio ambiente. Ho iniziato così, poi piano piano ho imparato ad occuparmi anche del lato amministrativo e via via di tutto il resto. Ho cercato di trasmettere questo processo di crescita formativa anche a mio figlio".

La parte edile, siderurgica e termoidraulica continua in Valle Armea a Sanremo sotto l'insegna di BIESSE di Corradini, costituita nel 2002. Con il punto vendita di Taggia è stata fatta una scelta imprenditoriale differente: aprire uno spazio non solo per valorizzare i materiali, mostrandoli in modo sinergico con elementi di arredamento, ma anche di servizi nuovi per la collettività.

"Il nostro lavoro in Valle Armea, ci ha portato con il tempo ad acquistare terreni per ingrandire gli spazi di esposizione e vendita. - spiega Alberto Corradini - Con Corradini Home Solutions a Taggia abbiamo voluto dare vita a qualcosa di diverso. È stata una scelta prima di tutto condivisa in famiglia e oggi possiamo dirci soddisfatti e orgogliosi. Il mercato del nostro settore è cambiato: offre sempre nuovi materiali, spesso di grandi dimensioni, questo impone che per esporli servano spazi adeguati per dare al cliente una emozione quando li vede e in questi ampi ambienti lo può fare in tutta tranquillità e serenità. Per questo serviva un nuovo concept che valorizzasse il prodotto e il risultato. Nulla di quanto visto finora".

Fabio, è la nuova generazione dei Corradini e toccherà a lui ed a sua sorella Sara, traguardare il futuro dell'azienda. "Ho ereditato da mio padre questa inclinazione a stare più a contatto con la clientela. Me ne sono accorto quando ho iniziato a lavorare, anche io sono partito dal magazzino, poi gli uffici e oggi mi occupo degli acquisti" - racconta.

"Le aziende che oggi proponiamo sono i partner storici che lavorano da sempre con la nostra famiglia. - sottolinea Fabio Corradini - Poi, accanto a loro, ci sono stati nuovi innesti perchè bisogna sempre stare attenti ai trend del mercato. Corradini Home Solutions ci permette di valorizzare i singoli prodotti. Il cliente viene da noi, vede gli ambienti, la combinazione dei materiali e magari trova ispirazione. Diversamente siamo noi i primi a metterci al loro servizio per aiutarli nella scelta dei prodotti visionando insieme anche il rendering grafico finale".

Qual è lo sguardo della famiglia Corradini verso il futuro? "Con Corradini Home Solutions ci siamo aperti al futuro introducendo la sala polifunzionale di coworking. Un servizio a disposizione dei professionisti. Qui il cliente lavora in tranquillità con il suo progettista e poi noi ci occupiamo di mettere in pratica l'idea di casa proposta. - rispondono padre e figlio - Abbiamo voluto puntare anche su una sala eventi pensata per workshop, incontri e formazione. Uno spazio aperto anche al territorio, come è stato con la presentazione del libro di Francesco Moser. 

Inoltre, nel parcheggio sul lastrico solare, abbiamo installato due postazioni per la ricarica di veicoli elettrici, a disposizione della nostra clientela". 

"Per guardare al futuro c'è sempre bisogno di nuove forze. Oggi il cliente è cambiato, ha bisogno di essere seguito e bisogna aiutarlo nella risoluzione dei problemi. Non è più solo una questione di scelta dei materiali e vendita. Siamo sempre alla ricerca di nuove figure da formare. - concludono Alberto e Fabio Corradini - Vogliamo puntare sui giovani. Chi lavora con noi viene portato ad essere multitasking però prima di tutto ci vogliono passione e voglia di lavorare. Noi abbiamo struttura e strumenti per far crescere le persone nel mondo del lavoro, con prestigio e professionalità. Investiamo nel futuro".

I.P.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium