/ Eventi

Eventi | 08 dicembre 2023, 10:00

Musée Matisse di Nizza: la retrospettiva di Shirley Jaffe “Avant et après Matisse” (Foto)

La mostra si può visitare fino all’8 gennaio 2024. Shirley Jaffe è un punto di riferimento della pittura astratta a cavallo tra il XX e il XXI secolo

Sans titre_1972_ coll part Shirley Jaffe

Sans titre_1972_ coll part Shirley Jaffe

Fino all’8 gennaio 2024, il Musée Matisse di Nizza propone la mostra: “Shirley Jaffe. Avant et après Matisse”.

Pittrice americana che vive a Parigi dagli anni Cinquanta, Shirley Jaffe (1923 - 2016) è un punto di riferimento della pittura astratta a cavallo tra il XX e il XXI secolo.

Non senza provocazioni, affermò di aver scoperto Pierre Bonnard a New York e Jackson Pollock e Andy Warhol a Parigi. Questa mostra è la sua prima retrospettiva.

Seguendo una sequenza cronologica, la mostra presenta i suoi esordi espressionisti astratti, seguiti dalle due rotture radicali che portano all'abbandono della gestualità alla fine degli anni Sessanta e alle grandi tele caratteristiche della maturità nelle forme.

Gli anni Sessanta e le grandi tele caratteristiche del periodo maturo, con le loro forme libere e unitarie e la presenza di un bianco incisivo. Sottolinea anche il percorso parallelo seguito con le sue "gouaches" su carta, che sono eseguite rapidamente, a differenza dei dipinti, che sono frenetici come la vita urbana, ma richiedono sempre molto tempo per essere completati. Shirley Jaffe teneva un "diario" dei suoi dipinti in corso. Questi preziosi appunti di studio e archivi inediti saranno esposti accanto alle opere.

Curatore:
Frédéric Paul, curatore delle collezioni contemporanee del Musée national d'art moderne di Parigi.

Il Musée Matisse si trova in Avenue des Arènes de Cimiez 164 a Nizza

Beppe Tassone

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium