/ Altre notizie

Altre notizie | 30 gennaio 2024, 08:16

Messaggi fraudolenti tramite e-mail: i consigli per evitare le truffe

Si tratta di una campagna dannosa di tentativo di phishing finalizzata a truffare potenziali vittime che risponderebbero al messaggio

Messaggi fraudolenti tramite e-mail: i consigli per evitare le truffe

Le e-mail fraudolente vengono diffuse in modo non mirato da indirizzi e-mail diversi, alcuni dei quali non rientrano nei filtri antispam dei provider di posta elettronica.

Si tratta di una campagna dannosa di tentativo di phishing (o «Phishing») finalizzata a truffare potenziali vittime che risponderebbero al messaggio.

Queste e-mail fraudolente, scritte in modo maldestro, informano i destinatari che sono presumibilmente messi in causa nell'ambito di una procedura e chiedono da parte loro l'apertura di un documento in formato PDF, contenuto come allegato, nonché l'invio di una risposta via e-mail.

Tale falsa convocazione fa riferimento a presunti «procedimenti penali per fatti di natura sessuale» intentati contro il destinatario del messaggio.

• I destinatari di questo messaggio sono invitati a:

- Non rispondere al mittente

- Non aprire il documento allegato in formato PDF

- Inoltra l'email ricevuta all'indirizzo cyber@gouv.mc

- Segnalare nella sua casella di posta elettronica la posta e/o il mittente come spam

- procedere alla cancellazione definitiva del messaggio al termine della segnalazione

• Più in generale, si ricorda che:

- Nessuna istituzione monegasca invia tali convocazioni.

- Gli unici indirizzi e-mail utilizzati dai servizi governativi sono xxxx@gouv.mc

- Non bisogna fidarsi del titolo del mittente, che può essere scelto liberamente dall'autore, né dell'oggetto del messaggio.

- L'indirizzo e-mail effettivo del mittente deve essere verificato toccando il campo < mittente > (su smartphone) o facendo clic con il tasto destro del mouse (su PC).

- Alcuni indirizzi e-mail sono creati appositamente per assomigliare a indirizzi legittimi a un piccolo dettaglio, come la sostituzione della lettera (i) con la lettera (l), l'aggiunta di un punto (.) o qualsiasi altro carattere, per creare confusione.

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium