/ Business

Business | 21 giugno 2024, 08:07

La Société des Bains de Mer di Monte-Carlo investe per fornire alloggio ai suoi giovani dipendenti stagionali

33 appartamenti appena ristrutturati in proprietà riservate ai lavoratori

Il New Beach a Roquebrune Cap-Martin

Il New Beach a Roquebrune Cap-Martin

Se Monte-Carlo Société des Bains de Mer è nota per i suoi palazzi e le sue residenze di lusso, frequentati da una clientela internazionale benestante ed esigente, il Gruppo dispone anche di uno stock di alloggi per i suoi dipendenti, la maggior parte dei quali sono stagionali.

Sotto l'impulso della nuova dirigenza di Monte-Carlo SBM, questo portafoglio viene arricchito e ampliato, poiché il benessere dei dipendenti è uno dei pilastri della politica di attrazione professionale del principale datore di lavoro privato del Principato di Monaco. 

33 appartamenti appena ristrutturati in proprietà riservate ai dipendenti

Con l'inizio della stagione estiva, il Dipartimento Costruzioni e Proprietà della Monte-Carlo Société des Bains de Mer ha appena completato la ristrutturazione di 33 appartamenti riservati principalmente ai dipendenti stagionali, in due proprietà del Gruppo, New Beach (Roquebrune-Cap-Martin) e Résidences du Tenao (Beausoleil). Inoltre, in una proprietà in affitto a Cap d'Ail sono stati eseguiti dei lavori di equipaggiamento (climatizzazione, installazione di nuove cucine). 

Questa campagna di ristrutturazione, che fa seguito alla prima iniziata l'anno scorso e che proseguirà l'anno prossimo, fa parte di un programma più ampio di miglioramento degli alloggi per i dipendenti, avviato da Stéphane Valeri, Presidente e Amministratore Delegato, per rendere queste residenze temporanee un luogo il più possibile piacevole in cui vivere.

"In qualità di gruppo alberghiero di lusso, SBM ha il dovere di fornire una sistemazione confortevole ai propri dipendenti, compatibilmente con la disponibilità di posti letto", afferma Sophie Vincent, Direttore delle Risorse Umane della Monte-Carlo Société des Bains de Mer. 

"La ristrutturazione consisteva nel portare i servizi e le finiture al livello che desideriamo offrire ai nostri lavoratori stagionali", spiega Luc Leroy, Direttore delle Costruzioni e degli Edifici della Monte-Carlo Société des Bains de Mer:

. Sostituzione delle finestre

. Riverniciatura completa

. Rifacimento dei pavimenti

. Ristrutturazione completa dei bagni

. Ristrutturazione degli impianti elettrici e di illuminazione (aggiornamento LED) .

. Sostituzione dei mobili

. Ristrutturazione della cucina comune.

Un totale di 333 posti letto distribuito su 3 siti, a Roquebrune-Cap-Martin, Cap d'Ail e Beausoleil, il parco alloggi della Société des Bains de Mer di Monte-Carlo offre attualmente 210 posti letto in appartamenti completamente arredati, dal monolocale al quadrilocale, che possono ospitare fino a 6 persone. 

Ogni appartamento dispone di una o più camere da letto, di un soggiorno, di una cucina integrata o comune, di una lavanderia comune e di un accesso WIFI. Alcuni dispongono anche di un parcheggio per due ruote e/o auto, a seconda delle necessità. 

L'anno scorso, oltre a questo stock gestito direttamente, a Mentone sono stati affittati 113 posti letto in 2 residenze alberghiere.

Gli alloggi per i dipendenti, un fattore di attrazione al centro di un modello sociale unico nel suo genere 

Per Sophie Vincent, "l'alloggio è un aspetto importante della strategia HR del Gruppo, finalizzato ad attrarre i migliori profili di dipendenti e a garantirne il benessere. È una componente importante del modello sociale di SBM".

Sebbene questi alloggi sino riservati principalmente ai dipendenti stagionali per la durata della stagione, possonon anche ospitare i manager che entrano nel Gruppo senza alcun legame locale o alloggio, per aiutarli ad ambientarsi nella regione durante un periodo di transizione. Anche gli stagisti possono essere ospitati gratuitamente, a seconda delle esigenze degli stabilimenti del Gruppo e della disponibilità. 

Offrendo tutti i comfort moderni e condizioni altamente preferenziali, questo patrimonio abitativo rappresenta un vero e proprio fattore di attrazione in un contesto di reclutamento competitivo. 

Il programma di ristrutturazione proseguirà l'anno prossimo e lo stock sarà ampliato. Nuovi progetti sono già allo studio.

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium