/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 11 febbraio 2019, 18:00

Le tele di Adrien Vescovi da marzo alla Galerie des Ponchettes

Dal 9 marzo all’8 settembre, una mostra che coinvolge e affronta il divenire atmosferico

Adrien Vescovi, Thé à la menthe, Marseille (vu d'atelier), mai 2018

Adrien Vescovi, Thé à la menthe, Marseille (vu d'atelier), mai 2018

La Galerie des Ponchettes (MAMAC Hors les murs) ospiterà dal 9 marzo all’8 settembre una mostra di Adrien Vescovi dal titolo “Mnemosyne”.

L’artista è nato nel 1981 e diplomato alla scuola superiore d'arte di Annecy, vive e lavora a Marsiglia da alcuni anni dopo una lunga attività in Alta Savoia.

Adrien Vescovi ripropone, con gli occhi contemporanei, le questioni già affrontate dagli artisti del movimento Supports/Surfaces alla fine degli anni ’60 dello scorso secolo proponendo una vera e propria riflessione sulla storia dei luoghi e sulle loro specificità.

Sue opere sono state presentate in Belgio, Danimarca altre sono ospitate nel Musée des Beaux-Arts di Nantes. La sua intenzione è quella di mettere il tempo e la natura al lavoro, considerando la pittura come un'odissea attraverso diversi stati della materia e dell'arte, come un'avventura alchemica.

L'artista crea i suoi colori da decotti di piante o minerali, creando veri e propri "succhi di paesaggio", testimoniando le diverse aree geografiche in cui lavora (Haute-Savoie, Roussillon, regione di Marsiglia) o che esplora (Marocco, Messico, Brasile).

Dall'esposizione delle sue tele ai venti, ai raggi della luna e del sole, ai fenomeni di ossidazione, sorgono tinte o forme primitive. Così che il divenire atmosferico di cui risente il suo lavoro e la “porosità” dovuta a fattori ambientali e climatici risuonano, al di là delle preoccupazioni estetiche, con la realtà quotidiana e con le problematiche ambientali che ci coinvolgono quotidianamente.

La Galerie des Ponchettes si trova sul Quai des Etats Unis 77 a Nizza.  

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium