/ Altre notizie

Altre notizie | 05 dicembre 2020, 08:39

Italian Districts: il tuo cinque per mille quotidiano

In un anno che ha ridefinito buona parte della nostra socialità, l’Associazione Nazionale Giovani Innovatori (A.N.G.I.) ha deciso di premiare Italian Districts con l’Oscar dell’Innovazione 2020 per il settore Business & Finance.

Italian Districts: il tuo cinque per mille quotidiano

In un anno che ha ridefinito buona parte della nostra socialità, l’Associazione Nazionale Giovani Innovatori (A.N.G.I.) ha deciso di premiare Italian Districts con l’Oscar dell’Innovazione 2020 per il settore Business & Finance. “E’ un enorme orgoglio essere premiati in un contesto così prestigioso - dichiara Alessandro Martelli, Presidente di Italian Districts – “siamo molto felici del fatto che la nostra visione sia stata apprezzata e condivisa da A.N.G.I., come lo è stata da parte del MISE che ci stanno dando la possibilità di crescere nonostante tutte le difficoltà contingenti”.

La start up triestina ha creato un nuovo sistema di business che si propone quale unico collettore a livello nazionale per un numero potenzialmente infinito di associazioni sportive, culturali e sociali, ognuna delle quali può decidere di finanziare parte delle proprie attività grazie ai consumi dei propri portatori di interesse.

Il punto di partenza è molto semplice: ogni persona ha delle passioni, siano esse sportive, sociali o culturali, ed al contempo ogni persona, nel corso della sua vita, consuma. Secondo l’Istat ogni nucleo familiare in Italia spende circa 30.000 euro all’anno per beni e servizi: senza chiedere un euro in più a nessuno, quindi, il modello Italian Districts da la possibilità di supportare quotidianamente le proprie passioni in modo semplice e gratuito, orientando i propri consumi all’interno del circuito commerciale associato, creando quindi un vero modello di economia circolare.

Nulla a che vedere coi noti programmi di cashback o multilevel, il sistema creato da Italian Districts parte da un caso di successo nato nel 2019 a supporto della principale squadra di basket giuliana della quale è diventata fra i maggiori sponsors in pochi mesi: a differenza di SiAmo Trieste e di ogni sistema chiuso, Italian Districts ha sviluppato un modello in base al quale ogni associazione iscritta può godere dei benefici delle attività dei propri soci ma anche, in modo indiretto, di quelli di tutte le altre. Un sistema economico quindi, in cui tutti i partecipanti hanno un proprio utile: i commercianti, che vedono un incremento del proprio fatturato, le associazioni che trovano un nuovo canale di finanziamento ed i privati, per i quali oltre all’utile morale derivante dall’aiutare la propria causa c’è la possibilità di partecipare ad un programma fidelity in cui, grazie ai propri consumi quotidiani, è proprio la causa sposata che ringrazia il privato per il suo supporto, remunerandolo attraverso degli sconti parziali o totali su abbonamenti, biglietti, merchandising della propria squadra del cuore ma anche sulle rette annuali della squadra sportiva dei propri figli, lo skipass o la scuola di musica.

Il modello si appoggia su tre elementi principali: il fulcro è il portale corporate attraverso il quale all’indirizzo www.italiandistricts.it ogni privato può registrarsi ottenendo immediatamente la propria tessera gratuita, scegliendo la causa da supportare. Utilizzando il sito oppure l’app si può consultare la distribuzione dei punti vendita convenzionati, potendo orientare i propri consumi in modo semplice ed immediato. Nel 2021 verrà pubblicato il marketplace, un contenitore virtuale dove ogni commerciante potrà ottenere la trasposizione virtuale del proprio punto vendita, regalando al cliente un’esperienza immersiva con l’obiettivo di farsi conoscere e vendere i propri prodotti: a primavera partirà invece il progetto turistico, frutto di un progetto unico a livello nazionale che darà la possibilità di interagire attraverso uno strumento unico con le diverse realtà locali, sia commerciali che turistiche, in modo semplice ed integrato, e che è stato positivamente valutato a livello inter ministeriale sancendo l’accredito di Italian Districts alla Cabina di Regia Benessere Italia, ad ulteriore conferma dell’alto coefficiente di innovazione apportato dalla start-up triestina e della grande qualità del progetto.

Un progetto territoriale inclusivo, quindi, che focalizza l’attenzione sulle persone e sui negozi fisici a cui vengono dati visibilità e supporto digitale: la visione di Italian Districts prende quindi forma, ed in un momento di grandi cambiamenti costituisce un vero e proprio cinque per mille quotidiano che consente di aiutare a mantenere le cause, la vera anima del territorio, di alimentare l’economia locale e quei negozi che del territorio ne costituiscono il vero carattere, al contempo promuovendone la storia, il patrimonio artistico e culturale. Vogliamo ringraziare chi ci ha dato fiducia – conclude Martelli - tutte le cause che hanno già aderito e quelle che lo faranno, tutti i commercianti che hanno visto in questo sistema qualcosa di straordinariamente innovativo”.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium