/ Altre notizie

Altre notizie | 11 giugno 2021, 07:00

Come si trasforma una piazza: è un olivo a caratterizzare la “nuova” Place du Palace de Justice nel Vieux Nice (Foto)

Christian Estrosi: “Coloro che contempleranno la scultura non si limitino ad ammirarla, ma riflettano anche sull’idea di pace che porta così in alto nel cielo e di cui abbiamo così tanto bisogno”

La scultura dell'artista Laurent Bosio denominata "L'oulivié" in Place Palais de Justice a Nizza

La scultura dell'artista Laurent Bosio denominata "L'oulivié" in Place Palais de Justice a Nizza

Da ieri Place du Palais de Justice, a Nizza, ha definitivamente cambiato volto, ora è caratterizzata, oltre che dalla presenza del Tribunale, anche da una scultura che raffigura un olivo, l’albero che contraddistingue la Costa Azzurra e che è simbolo di pace.

 

Da diversi anni la piazza del Vieux Nice era occupata da molti veicoli, soprattutto motociclette, che stazionavano anche per intere settimane, creando non pochi problemi ai passanti ed ai commerci.

 

 

Per ovviare a questa criticità, ma anche a causa dell'invecchiamento dell'arredo urbano e delle problematiche sempre più evidenti della fontana che necessitava di continue manutenzioni e che dimostrava tutti i suoi anni, la Métropole Nice Côte d'Azur e le associazioni del quartiere hanno concordato un progetto di riqualificazione finalizzato all'abbellimento ed alla restituzione di un ambiente sereno e tranquillo ad un luogo da sempre punto di incontro e di socializzazione.

 

 

Al posto della fontana è stata installata una scultura dell'artista Laurent Bosio denominata "L'oulivié".
Sono state, inoltre, valorizzate l’illuminazione notturna della piazza e sono state poste delle panchine attorno al monumento.

I parcheggi per le due ruote sono stati spostati all’ingresso del Vieux Nice lungo Rue de la Préfecture ed stato, infine, riorganizzato il traffico veicolare.

 

Laurent Bosio, pittore e scultore, vive e lavora nel suo atelier nel Vieux Nice. Studente di Villa Arson, dal 1981 al 1984, si è ispirato alle sue origini mediterranee per le sue opere d'arte che si trovano in particolare sulla punta dell'Esteron a Gilette, a Saint-Jean-Cap-Ferrat, davanti al capolinea della linea 1 del tram ed ora anche in Place du Palais de Justice.

Nel corso del suo intervento durante l’inaugurazione della scultura Christian Estrosi si è augurato che “coloro che contempleranno la scultura non si limitino ad ammirarla, ma riflettano anche sull’idea di pace che porta così in alto nel cielo e di cui abbiamo così tanto bisogno”.


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium