/ Altre notizie

Altre notizie | 14 settembre 2021, 08:00

L’impronta della mano dell’eroe dell’ultima edizione della Vendée Globe immortalata al porto di Cannes

Jean Le Cam ha salvato la vita a Kevin Escoffier naufragato nelle acque impetuose del Sud Atlantico

Jean Le Cam a Port Pierre canto

Jean Le Cam a Port Pierre canto

Jean Le Cam è entrato a far parte della "Walk of fame Marittime" istituita nel 2016 dalla Città di Cannes a Port Pierre Canto.

Le impronte del marinaio francese, artefice di un gesto eroico durante l’ultima edizione della Vendée Globe, sono state  immortalate sul piazzale della Capitaneria di porto. Questa iniziativa rafforza la vocazione nautica della città di Cannes, uno dei centri di riferimento degli sport in mare aperto.

 

 

Come il “Chemin des étoiles” situato di fronte al Palais des Festivals et des Congrès rende omaggio a registi, attori e celebrità del cinema, così il “Walk of Fame marittime” al porto Pierre Canto consacra i più grandi navigatori contemporanei.
Sei di loro, eroi di un'incredibile odissea nei mari di tutto il mondo, hanno già impresso le impronte delle mani: Marc Pajot, Titouan Lamazou, Armel Le Cléac'h, Philippe Poupon, Fabrice Amedeo e Alexia Barrier. Ora sono affiancati da Jean Le Cam.

Partecipante più anziano, con i suoi 61 anni, all'ultima Vendée Globe nel gennaio 2021, Jean Le Cam ha salvato la vita a Kevin Escoffier, 40 anni, naufragato nelle acque impetuose del Sud Atlantico.
Jean Le Cam ha poi tagliato il traguardo a Les Sables-d'Olonne in quarta posizione, nonostante il salvataggio e gravi danni allo scafo.

 

 

Jean Le Cam si è anche aggiudicato tre vittorie a La Solitaire du Figaro (1994, 1996 e 1999) e una vittoria a La Transat Jacques-Vabre (2013), oltre ad aver conquistato  il secondo posto nella Route du Rhum nel 2006 e nella Vendée Globe nel 2004.

Così si espresso, durante la cerimonia, David Lisnard, Sindaco di Cannes: “Il mare e le attività nautiche hanno sempre forgiato l'identità della nostra città e costituiscono un elemento essenziale del patrimonio nell'ambiente di vita degli abitanti.
Cannes è porto di pescatori, ma è anche una città rivolta al mondo, come lo sono questi grandi navigatori, esploratori delle ricchezze del nostro pianeta e dell'immensità dei mari, a volte i più estremi e tumultuosi. La Walk of Fame Marittime, al Port Canto dove attraccano le più grandi imbarcazioni da diporto di lusso, saluta le loro imprese e rende loro un vibrante tributo
".


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium