/ Ambiente

Ambiente | 23 febbraio 2023, 07:00

Nizza, obbligatorio per i veicoli circolare in centro muniti della vignette Crit’air, ma…

Dal 1° gennaio, nel quadrilatero che comprende la Promenade des Anglais, Boulevard François Grosso, la Voie Rapide e i Boulevard Carabacel e Désambrois è vietata la circolazione ai veicoli a gasolio con la vignette contrassegnata col numero 5

Nizza, obbligatorio per i veicoli circolare in centro muniti della vignette Crit’air, ma…

Poche sanzioni, per il momento. Dal 1° gennaio 2023 a Nizza, in un quadrilatero che comprende la Promenade des Anglais (a Sud), Boulevard François Grosso (ad Ovest), la Voie Rapide (a Nord) e i Boulevard Carabacel e Désambrois (ad Ovest) è vietata la circolazione ai veicoli a gasolio, per lo più antecedenti l’anno 2000, contrassegnati dal numero 5 della vignette Crit’Air.

L’obbligo è quello, per chi circola nella zona centrale della città, all’interno del perimetro, di essere munito della vignette, così da con sentire l’identificazione dei veicoli autorizzati.

 

Ma…la Police Nationale non ha fra le proprie disposizioni impartite dal governo quella di sanzionare chi non è munito di vignette e la Police Municipale…si è adeguata.
Così, per il momento, si rischia poco: la multa di 68 euro per chi viene sorpreso senza vignette attualmente non viene appioppata e sono sanzionati solo i veicoli diesel con o senza vignette Crit’Air: la sanzione può giungere fino a 450 euro, ma normalmente è di 68 euro.

Per il futuro…si vedrà. Occorrerà attendere le giornate con il “bollino rosso” per comprendere se si passerà dalle parole (e dai cartelli stradali), ai fatti.


Beppe Tassone

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium