/ Altre notizie

Altre notizie | 15 maggio 2024, 10:26

Monaco, inaugurata dal sindaco Marsan la nuova sala del Consiglio Comunale

Il primo cittadino ha sottolineato che il progetto "mirava a migliorare le condizioni di lavoro e di accoglienza pur preservando l'anima di questo luogo. Obiettivo pienamente raggiunto"

La nuova sala del Consiglio Comunale di Monaco

La nuova sala del Consiglio Comunale di Monaco

Martedì 14 maggio il sindaco Georges Marsan, circondato dai membri del Consiglio Comunale e da diversi rappresentanti delle imprese dell'edificio monegasco, ha inaugurato la nuova Sala del Consiglio del Comune di Monaco.

Nel suo discorso di benvenuto, il primo cittadino ha tenuto a precisare che questo «progetto mirava a migliorare le condizioni di lavoro e di accoglienza pur preservando l'anima di questo luogo» e, dopo quasi 10 mesi di lavori condotti magistralmente dai Servizi Tecnici Comunali, «Questa duplice ambizione è stata pienamente raggiunta».

Il nuovo spazio progettato su misura ha un design curato, pensato nella sua interezza tra pavimento, carpenteria, illuminazione e arredamento. La stanza è dominata da un grande tavolo a forma di goccia d'acqua, costituito da una vera e propria impiallacciatura in rovere affumicato con una cornice luminosa «simbolo rafforzato dell'unità della nostra Istituzione», secondo Georges Marsan.

Sulle pareti sono state apposte grandi cornici con foto in bianco e nero dei diversi luoghi comunali e dei principali eventi organizzati dal Comune. Inoltre, tutte le strutture di cui dispone la nuova Sala del Consiglio sono interamente gestite dalla domotica (illuminazione, climatizzazione, riscaldamento, video e sonorizzazione). Inoltre, sono stati installati 23 schermi motorizzati a scomparsa.

Per concludere, il sindaco Georges Marsan ha voluto ringraziare e rendere un omaggio particolare a Francesco Lallemand, suo Vice, Delegato ai Servizi Tecnici Comunali prima di cedergli la parola: "È un onore per me presentarvi oggi il risultato di tanti sforzi collettivi per ottenere questo scrigno, degno della nostra Istituzione che deve essere sempre accogliente, ancorata nelle nostre tradizioni pur essendo all'avanguardia dei valori ambientali e tecnici che portiamo".

L'inaugurazione si è conclusa con un cocktail organizzato nella Sala dei Matrimoni, prima della Seduta Pubblica prevista la sera

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium