/ Ambiente

Che tempo fa

Cerca nel web

Ambiente | martedì 06 novembre 2018, 07:11

Nizza: serie di misure annunciate dal Sindaco, in arrivo una decisa sterzata ecologica

Per salvaguardare l’ambiente, limitare l’inquinamento e non farsi cogliere impreparati dalle modifiche climatiche

Nizza: serie di misure annunciate dal Sindaco, in arrivo una decisa sterzata ecologica

Alluvioni, modifiche climatiche, disastri ambientali: Nizza opera una decisa sterzata verde adottando in piano metropolitano che si articola su otto livelli per un totale di 31 misure specifiche.

Questi, analiticamente, i settori d’intervento

Plan Climat-Air Energie Territorial

La Métropole Nice Côte d'Azur sottoscriverà il patto europeo Finanza-clima, avviato dal climatologo Jean Jouzel e dall’economista Pierre Larrouturou.

Nizza sarà uno dei 15 territori che sperimenteranno "zone a bassa emissione". Il dispositivo si concentrerà sulla Promenade des Anglais dove i mezzi pesanti che non debbono consegnare delle merci saranno vietati alla circolazione.

Mobilité durable

Veicoli elettrici in libero uso verranno resi disponibili dal 1 ° gennaio 2019, un vero e proprio “auto-partage”. Il numero di stazioni di ricarica rapida, nel 2019, verrà triplicato.

La Métropole Nice Côte d'Azur si doterà di 10 ulteriori punti di ricarica veloce e 15 colonnine saranno posizionate nei parcheggi di scambio.

La Métropole conferma il suo contributo di 2 mila euro per l'acquisto di veicoli elettrici al 100%. Il dispositivo di aiuto sarà esteso anche all’acquisto di biciclette elettriche.

Viene istituito un piano a favore dell’utilizzo delle biciclette con un investimento di 500 mila euro ogni anno.

Nature et la biodiversité terrestre et marine

Creazione di Agence Régionale de la Biodiversité in collaborazione con la Regione PACA.

Sviluppo di un piano per "abeilles et pollinisateurs sauvages " con l'obiettivo di creare un ambiente favorevoli alle api e sensibilizzare la popolazione.

Verranno sbloccati fondi per 147 milioni di euro per la gestione sostenibile degli ambienti acquatici in collaborazione con l’Agence de l’eau.

Amélioration de la qualité de vie

Adozione del piano di prevenzione del rumore ambientale.

Solidarité territoriale

Rafforzamento della politica di sostegno per la creazione di orti e giardini collettivi.

Métropole exemplaire

Lotta contro l'inquinamento dovuto alla plastica nel Mediterraneo limitando l'uso di contenitori monouso. D'ora in poi, bottiglie e bicchieri di plastica non saranno più usati nei consigli municipale e metropolitano.

Viene istituito un "assegno bicicletta" di 0.25euro al km per i 15 000 dipendenti del Comune di Nizza e della Métropole.

Tri et valorisation des déchets


Estensione della raccolta differenziata anche alle borse plastica, pellicole, barattoli e vassoi di plastica attraverso una campagna di comunicazione su larga scala e l'installazione di diverse centinaia di punti di conferimento.

Sperimentazione della durata di un mese di una benna per l'immondizia che funziona a biogas. Questo carburante riduce l'inquinamento dell'80% e dimezza il rumore.

Emploi, développement économique et innovation

Creazione di una fattoria urbana nella pianura del Var. Incremento delle risorse de l’Institut Méditerranéen du Risque, de l’Environnement et du Développement Durable (IMREDD) per avviare un programma per sviluppare una soluzione ecologica che consenta il controllo della temperatura urbana.

Al fondo di questo articolo è inserito un documento esplicativo delle misure che verranno adottate.    

Files:
 Presentation 8 axes environnementaux (199 kB)

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore