/ Ambiente

Ambiente | 15 luglio 2019, 17:00

300 biciclette elettriche per turisti e residenti che vogliono muoversi in libertà nel Principato di Monaco

Grazie a un'applicazione mobile per smartphone, questo servizio, che è sempre accessibile ai normali abbonati, sarà ora disponibile anche per i turisti del Principato.

300 biciclette elettriche per turisti e residenti che vogliono muoversi in libertà nel Principato di Monaco

SAS il Principe Alberto II ha inaugurato venerdì 12 luglio il nuovo servizio self-service per biciclette elettriche del Principato "Monabike", con Serge Telle, Ministro di Stato, Marie-Pierre Gramaglia, Consiglio di Governo Ministro delle attrezzature, dell'ambiente e dell'urbanismo, Stéphane Valeri, presidente del Consiglio nazionale, Roland de Rechniewski, direttore della Compagnie des Autobus de Monaco e numerose personalità, tra cui Tristan-Emmanuel Landry, Consigliere presso l'Ambasciata del Canada a Monaco.

Il Principe Sovrano ha dato il via a questo nuovo passo a favore della mobilità morbida per incoraggiare l'uso delle biciclette nel Principato, rafforzare la rete del territorio e aumentare la capacità di ricezione delle attuali stazioni Grazie ad una stretta collaborazione tra i servizi del governo del principe e la Monaco Bus Company (CA. M) che gestisce questo servizio, questa offerta di offerte self-service di biciclette elettriche con 32 stazioni e 300 biciclette, contro precedenti 17 stazioni e un centinaio di biciclette.

Grazie a un'applicazione mobile per smartphone, questo servizio, che è sempre accessibile ai normali abbonati, sarà ora disponibile anche per i turisti del Principato.

Maggiori informazioni su: www.monabike.mc

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium