/ Altre notizie

Altre notizie | 07 aprile 2020, 19:00

Estrosi: “Mascherine a tutti poi un’ordinanza per renderle obbligatorie”

Anche altri sindaci adottato la medesima linea, da Antibes a Cannes a Mandelieu

Menton, il mercato

Menton, il mercato

Ormai se ne stanno rendendo conto in molti che la “mediazione” tra il confinamento e la possibilità di tornare fuori di casa quando l’epidemia si sarà per lo meno assestata su livelli più bassi, passa dalle mascherine.

Si tratta di quelle chirurgiche che non proteggono direttamente chi le porta, ma le persone che gli stanno intorno e che se indossate da tutti possono consentire un ottimo risultato, in attesa di un vaccino o di una terapia.

Christian Estrosi ha annunciato, per quanto riguarda Nizza, la distribuzione, nei prossimi giorni, di mascherine riutilizzabili a ciascun abitante. Una volta terminata la distribuzione il Sindaco di Nizza adotterà un’ordinanza per renderne obbligatorio l’uso negli spazi pubblici.

Intanto in città procede la distribuzione di mascherine alle persone che stanno a contatto col pubblico, negozianti in prima linea. Una forma di sicurezza an che per la clientela.

Sono molte le località del Dipartimento che si stanno allineando su questa linea: i primi cittadini di Antibes, Cannes e Mandelieu La Napoule sono stati tra i primi.

Non è peraltro da escludere che provvedimenti generalizzati in questo senso possano essere adottati, anche perché le pressioni per “uscire” dal confinamento si fanno ogni giorno più forti.








Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium