/ Ambiente

Ambiente | 28 luglio 2020, 18:00

Costa Azzurra: alla scoperta del territorio. Il Mont Chauve (Video e foto)

Montecarlonews propone luoghi, itinerari, passeggiate alla scoperta del Dipartimento delle Alpi Marittime. Le foto e il video sono di Danilo Radaelli

Mont Chauve, foto di Danilo Radaelli

Mont Chauve, foto di Danilo Radaelli

Appena 10 km di strada per raggiungere la cima del Mont Chauve, ma in 10 Km si scalano 820 metri, il che, per un ciclista, è una performance di tutto rispetto.
E’ quella che, per Montecarlonews, ha compiuto il nostro Danilo Radaelli:la fatica è comunque premiata da una bella vista, da un ottimo risultato sportivo e dalla possibilità di ammirare il forte militare.

Il Mont Chauve é situato nel territorio di Aspremont, comune della Métropole di Nizza: si tratta di un  belvedere straordinario su Nizza e sulla costa. Si trova a quasi 900 m sul livello del mare e si affaccia direttamente su tutta la città. È molto poco visitato, ma la vista su Nizza e sulla costa è semplicemente incredibile.

La strada per arrivarci è un vicolo cieco. È piuttosto stretta ed é chiusa all'ultimo chilometro da una barriera e occorre terminare il percorso a piedi attraverso un sentiero (più corto) o una strada (più lunga, ma accessibile a tutti). È facile parcheggiare poco prima della barriera.
Giunti al forte del Mont Chauve e salite le scale (ripide) si gode un panorama eccezionale sulla costa a 180° e lo sguardo scorre da Nizza a Cannes e anche oltre.

Il forte non può essere visitato. Ad ovest la vista è ostacolata dalle antenne, mentre ad Est si scorge La Turbie. Per evitare le antenne e approfittare di una visione chiara verso ovest, è sufficiente scendere
Per godere del panorama montano (Nord) occorre aggirare il forte e si può ammirare il Mercantour, tra cui l’Argentera, il Gelas, l'intera valle della Tinée, il Monte Giraud,

E’ possibile salire sulla cima del Mont Chauve a piedi. In questo caso occorre imboccare la GR5 (quella che collega l'Olanda al Mediterraneo) da Nizza o dalla zona di St Michel o dal parcheggio Aspremont. Il sentiero non conduce direttamente in vetta, ma passa 150 m più in basso. Un bivio sulla destra condurrà al forte.

In bicicletta, la strada ha il vantaggio di non essere trafficata, ma è irregolare e occorre frenare continuamente quando si è in discesa a causa delle curve. La descrizione è tratta da NiceAzur.com



Beppe Tasone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium