/ Sport

Sport | 24 agosto 2020, 08:00

Ligue 1: partito il campionato. Vince il Nizza, pareggia il Monaco

Tre le gare da disputare, compresa quella di Marsiglia rinviata a causa dell’infezione da Covid che ha colpito quattro atleti. Finisce in parità Lille – Rennes, primo scontro tra le grandi.

Nice - Lens, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Nice - Lens, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

E’ iniziato “monco” il torneo di Ligue 1 con tre incontri rinviati (due per la fase finale di Champions ed uno per il Covid 19): le tre gare saranno tutte recuperate tra il 15 e il 17 settembre.

E' iniziato...ma la partita più attesa era quella disputata ieri sera ed era la finale di Champions che il Paris Saint Germain ha "bucato" davanti a tutta la Francia seduta davanti ai televisori a tifare e sperare.

E’ iniziato, pure, all’insegna del fattore campo che “non c’è", esattamente come lo scorso anno.

L’Angers è andato a vincere in casa del Digione, mentre le altre due gare giocate tra venerdì e sabato sono terminate con un nulla di fatto. Poca storia tra Bordeaux e Nantes, mentre lo scontro tra le due squadre che sono candidate a giocarsi la partecipazione alle coppe europee (Lille – Rennes) è terminato con un salomonico 1 a 1, grazie alle marcature di Bamba e Da Silva, in un incontro contrassegnato da due espulsioni.

La domenica era la giornata delle due squadre della Costa Azzurra chiamate ad incontri non impossibili, entrambi tra le mura amiche.
Il Monaco ha rischiato grosso: dopo 21 minuti era già sotto di due reti contro il non certo irresistibile Reims, poi è riuscito a raddrizzare la situazione ed a pareggiare l’incontro. La squadra non si è espressa al massimo, avrebbe anche potuto vincere, ma ha pure rischiato grosso: il risultato di pareggio è sostanzialmente giusto e non punisce severamente i biancorossi che devono ancora migliorare e molto.

Vince, ma non convince, il Nizza che, dopo essersi trovato in svantaggio, supera il Lens grazie ad una doppietta dell’ex lionese Gouiri: nella squadra sono da rivedere alcuni assetti. In ogni caso i tre punti rappresentano un ottimo viatico per questo torneo iniziato, per i rossoneri, con due atleti della prima squadra infettati dal Covid.
Nette vittorie interne, infine, per l’esordiente Lorient sullo Strasburgo e del Nimes sul Brest.

La prossima giornata, la seconda del torneo, inizierà, venerdì 28 agosto, con un incontro che coinciderà anche con l’esordio in campionato per il Lione dopo la bella cavalcata in Champions interrotta solo alla semifinale: Lione – Digione. Gli ospiti, a zero punti dopo la sconfitta interna col l’Angers, incontreranno una squadra che, quest’anno, sarà fuori da tutte le coppe internazionali e che dovrà concentrarsi esclusivamente sul campionato.

Sabato 29 agosto gli incontri in cartellone sono due: Rennes – Montpellier e Lens – Paris Saint Germain, anche in questo caso una prima per la squadra della capitale dopo la finalissima di Champions che aveva costretto al rinvio della passata giornata di campionato.

Tutti gli altri incontri (rinvii a parte) sono in programma domenica 30 agosto.
All’ora di pranzo inizieranno Reims – Lille, mentre il Nizza viaggerà alla volta di Strasburgo e il Monaco scenderà in campo a Metz.
Completano il tabellino Angers – Bordeaux, Nantes – Nimes e Saint Etienne – Lorient. L’incontro cl della sera dovrebbe essere (il condizionale è d’obbligo perché sarà il numero dei positivi al Covid a determinarne l’effettuazione) Brest – Marsiglia
 
Per i risultati della prima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui 

Per il calendario della seconda giornata clicca qui

 

 




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium