/ Ambiente

Ambiente | 21 settembre 2020, 09:00

Vitamar III è la nuova nave per i controlli costieri del Principato di Monaco

Leticia de Massy, ​​madrina della nave, l'ha poi battezzata con champagne, come è consuetudine nell'ambiente marino.

Vitamar III è la nuova nave per i controlli costieri del Principato di Monaco

Alla presenza di S.E.M. Pierre Dartout, Ministro di Stato, Marie-Pierre Gramaglia, Consigliere governativo-Ministro dell'ambiente, delle attrezzature e dell'urbanistica, e Patrice Cellario, Consigliere del Governo e Ministro dell'Interno, il Dipartimento degli Affari Maritimes (DAM) ha presentato la sua nuovissima nave: la VITAMAR III.

Dopo il discorso introduttivo di Armelle Roudaut-Lafon, direttrice del DAM,
Mons. Dominique-Marie David, arcivescovo di Monaco, ha benedetto ufficialmente il monoscafo. Leticia de Massy, ​​madrina della nave, l'ha poi battezzata con champagne, come è consuetudine nell'ambiente marino.

Acquistato per la somma di € 1.500.000, il VITAMAR III è una monoscocca realizzata in alluminio nel 2019 sul sito Var “Transmetal Industries”.

Le sue missioni principali consistono in manutenzione del litorale e della segnaletica, la lotta all'inquinamento marino, la salvaguardia dell'ambiente, controlli in mare e antincendio.

Completa la flotta del DIGA, composta da due semirigidi, il SAINTE-DEVOTE 2 e il CORALLIUM 2, entrambi acquisiti nel 2014.

rg

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium