/ Sport

Sport | 22 agosto 2021, 09:00

Partita la Palermo Montecarlo, è la festa del Mar Mediterraneo

Primo obiettivo: il cancello posizionato all’altezza delle Bocche di Bonifacio

Partita la Palermo Montecarlo, è la festa del Mar Mediterraneo

Ieri ha preso ufficialmente il via la 16ma edizione della Palermo-Montecarlo, la regata d’altura organizzata dal Circolo della Vela Sicilia con la collaborazione dello Yacht Club de Monaco e dello Yacht Club Costa Smeralda, e con il supporto del Comune di Palermo, Regione Sicilia, Fondazione Sicilia, dell’azienda vinicola Tasca d’Almerita e della celebre emittente Radio Montecarlo, radio ufficiale della manifestazione.

Ben 48 le barche d’altura, tra Maxi yachts, multiscafi e monoscafi con certificato di stazza ORC e IRC che a mezzogiorno, sotto un sole magnifico e con un vento leggero tra i 6-7 nodi (060°-070° la direzione), hanno tagliato la linea del via posizionata nel golfo di Mondello, sotto l’attenta regia del Comitato di Regata coordinato dal Race Director Alfredo Ricci.

Primo obiettivo: il cancello posizionato all’altezza delle Bocche di Bonifacio, passaggio obbligato che precede la scelta se lasciarsi la Corsica a destra o a sinistra, per poi puntare la prua sul Principato di Monaco, dove è previsto l'arrivo dopo una navigazione di circa 500 miglia.

Un arrivo che i Maxi Yachts - su tutti i favoriti Arca SGR del Fast and Furio Sailing Team, armato per l’occasione da Guido e Adalberto Miani dello YC de Monaco (skipper Furio Benussi, a bordo Nicholas Brezzi di Luna Rossa, Lorenzo Bressani e Vittorio Bissaro), e Pendragon VI del Lightbay Sailing Team di Carlo Alberini - puntano a raggiungere in meno di due giorni, vento permettendo (in Mediterraneo c’è un regime di alta pressione), per aggiudicarsi il Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita per la vittoria in tempo reale e battere il record di percorrenza della regata stabilito nel 2015 da Esimit Europa 2 con il tempo di 47 ore, 46 minuti e 48 secondi. Il secondo Trofeo in palio, il Challenge Angelo Randazzo, sarà invece assegnato al vincitore overall nel Raggruppamento IRC e al momento i favoriti sono diversi, a conferma dell’alto livello tecnico delle barche e degli equipaggi impegnati nella Palermo-Montecarlo.

L’andamento della regata, in tempo reale, potrà essere seguito sul web grazie al sistema di tracciamento satellitare YB Tracking, tramite link sul sito www.palermomontecarlo.it o scaricando l’APP di YB. Tappa del Campionato Italiano Offshore della Federazione Italiana Vela e dell’IMA Mediterranean Maxi Offshore Challenge, la Palermo-Montecarlo, fiore all’occhiello del Circolo della Vela Sicilia presieduto da Agostino Randazzo, rientra tra le iniziative promosse dal Comune di Palermo-Assessorato allo Sport.

Per ulteriori informazioni, un clic direttamente sul sito dell’evento (www.palermo-montecarlo.it 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium