/ Ambiente

Ambiente | 24 novembre 2021, 08:00

Consegne a domicilio senza inquinare: a Nizza inaugurato il primo centro in Boulevard Gambetta (Foto)

Per le consegne utilizzate biciclette cargo e veicoli elettrici. A regime 3 mila pacchi ogni giorno giungeranno nelle case senza inquinare. Un secondo polo sarà aperto nella Galerie Massena

La bicicletta cargo di Ecocity a Nizza

La bicicletta cargo di Ecocity a Nizza

Di fronte al Consolato d’Italia, a pochi passi dalla stazione, in Boulevard Gambetta 81 è stato inaugurato il primo “Eco-City”, uno spazio di circa 800 metri quadrati destinato alle consegne nell’ultimo miglio dei prodotti.

 


Privati, commercianti, aziende usufruiranno dei servizi “zero emissioni” che una flotta di 8 biciclette “cargo” e 2 veicoli elettrici assicureranno ogni giorno per portare a domicilio fino a 1.200 pacchi ogni giorno senza danneggiare l’ambiente.

 

 


Sarà un luogo nel quale si potranno anche ritirare direttamente i pacchi usufruendo dei mezzi pubblici che servono la zona.
Si tratta della prima installazione del genere, presto altre ne seguiranno in città, una di queste nei locali sotterranei della “Galerie Massena”.
Gli esperti hanno calcolato che, a regime, il servizio 100% ecologico di consegne a domicilio consentirà, con la soppressione dei veicoli superiori a 3,5 tonnellate che circolano nel centro cittadino per le consegne, diminuendo del 4% le emissioni di gas serra nei prossimi 3 anni.

 


Un servizio che potrebbe rivelarsi indispensabile per l’adozione di misure di divieto di circolazione ai veicoli inquinanti, offrendo per le consegne servizi alternativi.

Secondo la società Transcana che ha avviato il servizio consegne “100% ecolo” di Boulevard Gambetta a regime le consegne in Nizza raggiungeranno 3 mila pacchi, il tutto tramite biciclette cargo o veicoli elettrici, rispettando l’ambiente.




Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium