/ Altre notizie

Altre notizie | 10 gennaio 2023, 07:00

“Nizza Capitale Europea della Cultura”, ufficiale il coinvolgimento di Cuneo, Imperia, Sanremo e Ventimiglia

Il perimetro italiano con i comuni di Cuneo, Sanremo, Imperia e Ventimiglia (e relative province o parte di esse) costituisce una zona di cooperazione europea

“Nizza Capitale Europea della Cultura”, ufficiale il coinvolgimento di Cuneo, Imperia, Sanremo e Ventimiglia

Adesso è ufficiale: con il deposito della candidatura di Nizza a Capitale Europea della Cultura 2028, entrano in gioco anche quattro località italiane e il loro territorio: questa è davvero una bella notizia per quella porzione di Italia che più ha rapporti con la Costa Azzurra, di tipo storico, economico, turistico ed anche occupazionale.
un rapporto che viene da lontano che consacra il rapporto da sempre esistito con i francesi anche di tipo famigliare oltre che culturale.

 

Così Cuneo, Imperia, Ventimiglia e Sanremo sono ora parte di un progetto comune con l’obiettivo di strappare la candidatura a capitale della cultura europea per il 2028.

Questa la motivazione della scelta, come indicata nel dossier.
“Viene consacrata una dinamica di ampia cooperazione territoriale: la città di Nizza e la sua Métropole si associano con quattro località italiane.
L’obiettivo è quello di estendere la collaborazione anche alle regioni e ad altri territori per dimostrare che la cultura può diventare una leva determinante di impegno, solidarietà con il territorio e agire per il bene comune.
La cultura contribuirà a stimolare una vera e propria comunità annessa per preservare il suo patrimonio culturale e il suo patrimonio naturale, oltre che le sue radici.
I “numeri” della candidatura con l’estensione territoriale, oltre che alla zona di Menton, anche alle quattro località italiane:

  • 832.000 abitanti
  • 2413 km2

 

 

L’ambito si presenta su due assi:

  • Il perimetro francese costituito da Nizza, dalla Métropole Nice Côte d’Azur e dalla Communauté d’Agglomération della Riviera Française (CARF) che forma un'area di cooperazione e azione nazionale
  • Il perimetro italiano con i comuni di Cuneo, Sanremo, Imperia e Ventimiglia (e relative province o parte di esse) che costituisce una zona di cooperazione europea.

Questa scelta permette di sviluppare con ciascuna di queste aree relazioni specifiche e di adattare l'intensità delle azioni congiunte rispetto all’autonomia di ciascuna.
Questa dinamica si pone al servizio di una realtà geografica, storica con un'ambizione culturale condivisa.
Coinvolgendo la costa, le valli, le montagne francesi e transfrontaliere, la candidatura
di NICE2028 offre così una lettura europea del territorio e delle sue sfide.
Questi territori sono legati a sfide comuni e la cultura potrebbe diventare il principale denominatore.

NICE2028 coinvolge:

  • Una superficie abitata da 832.000 abitanti su 2.413 km2
  • 51 comuni della Métropole Nice Côte d’Azur
  • 15 località della Communauté d’Agglomération della Riviera Française
  • 4 città italiane e le relative province: per Cuneo la parte delle vallate e il capoluogo per Imperia, Sanremo e Ventimiglia l’intera provincia.





Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium