/ Ambiente

Ambiente | 04 dicembre 2023, 15:27

Accordo di finanziamento tra il Governo di Monaco e l'Istituto della Francofonia per lo sviluppo sostenibile

Lo scopo è quello di sostenere lo sviluppo delle capacità di mobilitazione dei finanziamenti internazionali degli attori francofoni

Madame Isabelle BERRO-AMADEÏ (Foto: Gouvernement Princier)

Madame Isabelle BERRO-AMADEÏ (Foto: Gouvernement Princier)

A margine della CP28, Il Governo di Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II di Monaco, rappresentato da Isabelle BERRO-AMADEÏ, Consigliere di Governo e Ministro delle Relazioni Esterne e della Cooperazione e l'Istituto della Francofonia per lo sviluppo sostenibile, rappresentato da Caroline ST-HILAIRE, Amministratore dell'Organizzazione internazionale della Francofonia, hanno concluso un accordo di finanziamento con lo scopo di sostenere lo sviluppo delle capacità di mobilitazione dei finanziamenti internazionali degli attori francofoni.

L'accordo entrerà in vigore a decorrere dal 10 gennaio 2024 e scadrà il 10 febbraio 2028.

L'Organizzazione internazionale della Francofonia (OIF), attraverso il suo organo sussidiario, l'Istituto della Francofonia per lo sviluppo sostenibile (IFDD), intende ringraziare il Governo monegasco per il suo contributo che contribuirà a sviluppare e promuovere uno strumento chiave unico e facilitatore per l'accesso alla finanza sostenibile.

Consapevole che questa problematica costituisce una sfida importante per la piena attuazione dell'accordo di Parigi, il Principato di Monaco accoglie con favore il prolungamento della propria partnership con l'Istituto della Francofonia per lo sviluppo sostenibile al fine di sostenere le parti interessate francofone nel loro accesso ai finanziamenti climatici.

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium