/ Fashion

Fashion | 06 gennaio 2024, 07:54

Dopo i 70 anni celebrati nel 2023 lo Yacht Club Monaco si appresta a commemorare i 10 della nuova Club House

Anche nel 2024 il calendario è all'altezza dell'ambizione «Monaco, Capital of Advanced Yachting», iniziativa avviata dal Y.C.M. per posizionare il Principato come polo di eccellenza in questo settore

Dopo i 70 anni celebrati nel 2023 lo Yacht Club Monaco si appresta a commemorare i 10 della nuova Club House

Dopo aver celebrato i 70 anni dello Yacht Club di Monaco lo scorso anno, i festeggiamenti continueranno nel 2024 con la commemorazione dei 10 anni della nuova Club House, firmata da Lord Foster.

Anche quest'anno il calendario è all'altezza dell'ambizione «Monaco, Capital of Advanced Yachting», iniziativa avviata dal Y.C.M. per posizionare il Principato come polo di eccellenza in questo settore. Sport di alto livello, ambiente, grande nautica e patrimonio marittimo saranno così celebrati durante questo nuovo anno anniversario.

14º Monaco Optimist Team Race (10-14 gennaio): Performance e gioventù all'unisono

Dal 10 gennaio, l'élite internazionale del team racing di Optimist si darà appuntamento a Monaco per la 14a edizione della Monaco Optimist Team Race. 17 nazioni, tra cui Stati Uniti, Svezia, Uruguay, Irlanda, Svizzera, Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Spagna, Finlandia, Italia, Paesi Bassi, Turchia, Francia e Regno UnitoUni e Monaco saranno rappresentate da 72 regatanti di età inferiore ai 14 anni.

Gli incontri, organizzati in gare di razza, si svolgeranno sotto forma di duelli a squadre di quattro; distinguendosi così dalla regata in flotta. In totale, 153 manche sono programmate sullo specchio d'acqua monegasco che richiede finezza e padronanza tattica.

Per prepararsi al meglio alla competizione e perfezionare le proprie conoscenze in materia di corse a squadre, i concorrenti già in loco potranno partecipare a una Clinica Internazionale (8-10 gennaio), supervisionata dall'arbitro e giudice internazionale della World Sailing Chris Atkins.

16º Simposio Economico (8 febbraio): l'appuntamento dei professionisti dello yachting

La 16a edizione di questo appuntamento annuale del settore affronterà il vero peso economico della Costa Azzurra nel settore della nautica da diporto. Organizzato sotto forma di un pranzo-dibattito, questo simposio di La Belle Classe Superyachts, che riunisce su invito armatori e professionisti, ha lo scopo di analizzare il settore della nautica da diporto, esplorarne le evoluzioni e comprenderne meglio le sfide e le problematiche.

Monotipia in festa con i 40 anni della Prima Cup-Trophée UBS (7-10 marzo)

In questo inizio d'anno, i migliori equipaggi internazionali della J/70, che hanno stabilito la loro base di preparazione nel Principato, si ritroveranno per il seguito delle Monaco Sportsboat Winter Series, in occasione del 3º atto (8-11 febbraio). Questa serie di regate mensili è diventata, da 11 anni, un appuntamento imperdibile nel calendario invernale. Le discussioni si annunciano serrate per la flotta, attualmente condotta dall'equipaggio monegasco di G-Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio.

Per chiudere la stagione invernale, i J/70 si ritroveranno un'ultima volta nel 4º atto (7-10 marzo). Questo fine settimana coincide con la 40a Prima Cup-Trofeo UBS, che riunirà gli Smeralda 888, i Longtze Premier a fianco degli RS 21, dei Cape 31 e della serie che ha reso i giorni migliori dell'evento, le Surprise. Lanciata nel 1985 sotto l'impulso di S.A.S. il Principe Alberto II, Presidente del Y.C.M., questa regata, dotata di abbigliamento tecnico del fornitore Slam, si è da allora imposta come il più grande raduno europeo di monotipi nel Mediterraneo.

Il mese di marzo si concluderà con una nota altrettanto sportiva con la seconda Women Leading and Sailing Trophy (15-17 marzo), una prova interamente femminile di J/70 organizzata in collaborazione con le Federazioni Monegasco e Francese di Vela.

Superyacht Chef Competition: l'appuntamento delle papille gustative (4 aprile)

Da cinque anni ormai, gli Chef di super yacht si ritrovano al Y.C.M. per confrontarsi in occasione del Superyacht Chef Competition, un concorso gastronomico inedito organizzato dal Club in collaborazione con Bluewater. Il principio è semplice: riunire 9 chef che esercitano in mare e vederli evolvere su postazioni di lavoro che si ispirano agli spazi ridotti delle cucine di alcuni yacht. «Nell'ambito della Belle Classe Academy, il centro di formazione del Y.C.M., questo appuntamento attira professionisti e grande pubblico, offrendo una prospettiva unica sui mestieri della nautica da diporto» osserva Bernard d'Alessandri, Segretario Generale del Y.C.M.

Il Monaco Energy Boat Challenge (1-6 luglio): 11 anni di innovazioni

Contribuire a costruire lo yachting di domani è una delle priorità per il Y.C.M. che guida questa ambizione attraverso il Monaco Energy Boat Challenge, l'appuntamento delle nuove tecnologie e delle energie alternative. Da oltre 10 anni, questo evento riunisce giovani ingegneri provenienti da scuole e università di tutto il mondo mettendoli in contatto con gli attori dell'industria nautica. Nel 2023, 46 team di 31 università e 25 nazioni hanno dimostrato l'efficacia delle loro soluzioni condivise open source.

In questo anno di festeggiamenti, il Y.C.M. prosegue la sua volontà di posizionarsi come attore di riferimento nella costruzione di una nautica responsabile e sostenibile.

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium