/ Ambiente

Ambiente | 20 febbraio 2024, 09:19

A Nizza la 9ª riunione ordinaria della parti dell'Accordo Pelagos

Confermata la presidenza francese per il biennio 2024/2025

Foto: Ville de Nice

Foto: Ville de Nice

La 9a Riunione Ordinaria delle Parti dell'Accordo Pelagos (MOP9) si è tenuta il 25 e 26 gennaio 2024, sotto la presidenza dell'Ambasciatore Olivier Poivre D'Arvor, che ha aperto i lavori e moderato i discorsi. La riunione, accolta dalla Partie francese che ha confermato la presidenza francese della Riunione delle Parti per il biennio 2024-2025 si è svolta presso il Municipio di Nizza.

I membri e i capi delegazione dei 3 Paesi firmatari dell'Accordo, il Presidente del Comitato Scientifico e Tecnico, i coordinatori dei Gruppi di Lavoro Pelagos e un certo numero di parti interessate di varie organizzazioni nazionali e internazionali hanno potuto partecipare ai lavori della riunione.

L'evento è stato aperto da un discorso di benvenuto del Vicesindaco di Nizza, il dottor Richard Chemla, e dell'Ammiraglio Biodevezi della Prefettura Marittima, nonché da una testimonianza appassionata di François Sarano, ospite d'onore, che ha portato la sua esperienza di subacqueo impegnato per molti anni nella protezione dell'ambiente marino e dei suoi abitanti.

La riunione di lavoro ha affrontato vari argomenti come le relazioni sulle attività svolte nel biennio di lavoro 2022-2023 a livello nazionale e internazionale, nonché l'esame del programma di lavoro per il biennio 2024-2025 e la discussione sul bilancio per sostenere la realizzazione di queste attività.

Il periodo di lavoro di due anni concluso dalla MOP9 ha apportato numerose innovazioni all'interno dell'Accordo Pelagos quali, tra l'altro, la revisione dei Regolamenti Interni dell'Accordo, la revisione della Carta di Partenariato Pelagos
comuni costieri, una nuova futura collaborazione con l'Accordo RAMOGE attraverso la firma di un Protocollo d'Intesa, lo sviluppo del «Fondo Volontario Pelagos» nonché la ricostruzione del sito web tripartito dell'Accordo e la creazione di strumenti di comunicazione destinati alle nuove generazioni.

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium