/ Sport

Sport | 09 marzo 2024, 19:35

F1. A Jeddah è ancora dominio Red Bull. Leclerc terzo, ma la Ferrari scopre il talento di Bearman

Il monegasco si prende il punto addizionale del giro veloce e sale sul podio. Convincente l'esordio del giovane classe 2005 chiamato a sostituire Sainz

F1. A Jeddah è ancora dominio Red Bull. Leclerc terzo, ma la Ferrari scopre il talento di Bearman

La gara di Jeddah ha dato quelle conferme del Bahrain che in molti appassionati di Formula 1 speravano che potessero essere smentite: la Red Bull sembra ancora più forte dell'anno scorso. Ma la conferma che tutti attendevano è che Ferrari è migliorata rispetto al resto della compagnia, ed è saldamente seconda forza.

Verstappen e Perez dominano il Gran Premio dell'Arabia Saudita, davanti a un ottimo Charles Leclerc, che nella qualifica di ieri aveva "scippato" per sedici millesimi la prima fila al pilota messicano, che in gara nonostante i cinque secondi di penalità arriva con un distacco reale di undici secondi sulla Rossa del monegasco, che all'ultimo giro di prende anche il punto del giro veloce e al quale era davvero impossibile chiedere di più di così.

Una Ferrari strana, con Leclerc che solo alla fine sfodera un passo gara convincente ma in confronto a Red Bull resta piuttosto sorniona per quasi tutta la corsa. Ma nel weekend arabo, il Cavallino scopre il talento di Oliver Bearman: classe 2005, prodotto della Ferrari Driver Academy, chiamato a sostituire Sainz operato d'appendicite, è autore di una prestazione più che convincente, chiudendo settimo davanti a Norris e Hamilton, agevolato anche da una strategia favorita dall'ingresso di una Safety Car.

Federico Bruzzese

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium