/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | martedì 09 ottobre 2018, 07:00

Nizza: iniziative per i giovani

Dalla salute all’occupazione, dalla patente di guida agli alloggi a internet. Sono il frutto di una consultazione lanciata in primavera

Nizza: iniziative per i giovani

Una serie di misure a favore dei giovani tra i 15 e i 25 anni sono state annunciate da Christian Estrosi, sindaco di Nizza, a seguito della consultazione “Influence ta ville” condotta a partire da aprile.

Queste le iniziative che saranno messe in campo a partire dal 2019  

Salute

E’ la prima priorità emersa dai questionari compilati dai giovani con quasi 3 mila indicazioni. In questo campo verranno organizzate delle giornate “Hôpital hors les murs” con iniziative nel campo della prevenzione, screening e visite gratuite in tutta la città.  

Occupazione

Verranno attivati quattro progetti.

  • Un “aiuto” per quanti stanno preparandosi ad un colloquio di lavoro;
  • Sviluppo dell’apprendistato con assunzione di 150 apprendisti destinati ai servizi comunali;
  • Organizzazione di incontri di lavoro per favorire un dialogo tra domanda ed offerta;
  • Scuola di seconda opportunità quale aiuto all’occupazione.  

Patente di guida

Trattandosi di un requisito essenziale per la ricerca di un posto dio lavoro, in cambio di volontariato, il comune di Nizza si prenderà in carico, nella totalità o parzialmente, le spese per ottenere la patente.  

Trasporti pubblici

Verrà istituito un abbonamento, dal costo di 145 euro, che consentirà ai giovani tra i 19 e i 25 anni di utilizzare tutti i mezzi pubblici. Il risparmio sarà di 80 euro. Inoltre, per assicurare sicurezza nell’utilizzo, i bus Noctambus saranno dotati di telecamere 4G collegate col centro di video sorveglianza.  

Alloggi

Verrà creata un servizio comunale che si adopererà a favore dei giovani alla ricerca di un alloggio. E’ prevista inoltre la realizzazione, entro il 2020, di 50 alloggi in Rue de Belgique da destinare a giovani lavoratori.  

Internet  

Wi-Fi saranno installati sia sui tram, sia nei parchi cittadini. Verrà inoltre messa in rete un’applicazione per consentire ai giovani di beneficiare di sconti e agevolazioni sia da parte pubblica, sia privata.    

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore