/ Eventi

Eventi | 06 aprile 2019, 10:00

“Berlioz et Nice”, alla Tour Bellanda di Nizza

Nel 150° anniversario della morte di Hector Berlioz, la città di Nizza lo ricorda con un a mostra alla Tour Bellanda

Nice, Promenade du Midi et les Ponchettes, vers 1890-1903, carte postale, Archives Nice Cote ’Azur, FRAC006088_010Fi0681 Service des Archives Nice Côte d’Azur @Ville de Nice

Nice, Promenade du Midi et les Ponchettes, vers 1890-1903, carte postale, Archives Nice Cote ’Azur, FRAC006088_010Fi0681 Service des Archives Nice Côte d’Azur @Ville de Nice

Il 2019 segna il 150° anniversario della morte di Hector Berlioz, una figura eccezionale nella storia della musica.

Nizza è una città alla quale Berlioz è stato particolarmente affezionato. I paesaggi, la luce, i colori, la morbidezza del clima si sono impossessati dei suoi scritti e dalle sue opere musicali.

Attraverso molteplici corrispondenze e la narrazione delle sue memorie, una mostra mette in relazione i tre soggiorni del compositore a Nizza, nonché i luoghi dei ricordi che sono stati a lui dedicati a lui.

In occasione del suo primo soggiorno, dal 19 aprile al 21 maggio 1831, la Baia degli Angeli lo sedusse e stimolò la sua febbre epistolare e creativa, al punto da ispirargli diverse opere musicali tra le quali l’ouverture del Re Lear.

Nizza è per Berlioz sinonimo di giorni felici e creativi che lo fanno ringiovanire: ritorna per un periodo di convalescenza nel settembre del 1844 quando compone una nuova ouverture, La Tour de Nice, in omaggio alla Torre delle Ponchettes.
Questo lavoro verrà rielaborato in seguito e ribattezzato Le Corsaire.

Berlioz ritorna un'ultima volta in Costa Azzurra nel marzo 1868 dopo un lungo tour invernale in Russia. Questo viaggio sarà purtroppo segnato da due cadute successive dalle quali non si riprenderà mai completamente.

La mostra potrà essere visitata fino all’8 novembre 2019 sulla Terrasse Tour Bellanda, sulla Colline du Château.  


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium