/ Altre notizie

Altre notizie | 07 novembre 2020, 07:00

Covid 19: sempre grave la situazione. I dati della Francia, della Regione, delle Alpi Marittime e del Principato di Monaco

“L'evoluzione della situazione ospedaliera per Covid-19 è molto preoccupante e suggerisce tensioni ospedaliere in tutte le regioni nelle prossime settimane”. Oltre 60 mila nuovi contagi ieri

Covid 19: sempre grave la situazione. I dati della Francia, della Regione, delle Alpi Marittime e del Principato di Monaco

Confinamento e coprifuoco stanno aiutando la Francia a fronteggiare la pandemia da Covid 19, ma la situazione rimane assolutamente preoccupante.
Questo il consueto bollettino settimanale del Ministero della salute

Nella Francia continentale, la situazione epidemiologica continua a deteriorarsi con un aumento degli indicatori nazionali che segnano una progressione dell'epidemia di Covid-19 su tutto il territorio. Sebbene non sia possibile specificare questa settimana l'aumento del numero di casi confermati dal sistema SI-Dip, il numero di nuovi casi confermati, casi confermati in case di cura per anziani, nuovi ricoveri e nuovi ricoveri in terapia intensiva così come i decessi per Covid-19 e la mortalità per tutte le cause continuano ad aumentare.
Tutte le aree metropolitane risentono della progressione dell'epidemia.

Gli aumenti degli indicatori sono più marcati tra le persone di età pari o superiore a 65 anni, per le quali l'aumento delle visite al pronto soccorso per Covid-19 è il più significativo. Dall'inizio di settembre, il numero di pazienti in questa fascia di età ricoverati in ospedale è aumentato di dieci volte e il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva di 9.
L'evoluzione della situazione ospedaliera per Covid-19 nella settimana 44 è molto preoccupante e suggerisce tensioni ospedaliere in tutte le regioni nelle prossime settimane se la progressione dell'epidemia continuerà.
Al 5 novembre 2020, 99 dipartimenti si trovano in una situazione di elevata vulnerabilità.

Queste le cifre della situazione epidemica in Francia al 6 novembre, così come pubblicate ieri sera dal sito del Ministero della salute.

  • Casi positivi confermati: 1.661.853 (+ 60.486 nelle ultime 24 ore);
  • Focolai in corso: 3.042 di cui 912 nelle case di riposo;
  • Decessi: 39.865 di cui 27.356 in ospedale (+ 405 nelle ultime 24 ore);
  • Nuovi ricoveri: 19.825 di cui 2.948 in rianimazione;
  • Dipartimenti in situazione di vulnerabilità elevata: 99 (su 101).

Per quanto concerne la Regione Provence-Alpes-Côte d'Azur si registra, nella settimana 44 del 2020, un aumento del tasso di positività al Covid 19 che sale al 20,01% rispetto all’18,3% della settimana precedente. Questo tasso in aumento si registra per tutte le classi di età. L’incremento maggiore si registra fra le persone tra i 40 e i 59 anni e tra 60 e 79.

  • Ospedalizzazioni: .793 persone (+41);
  • Rianimazione: 442 persone (+8);
  • Decessi in ospedale: 1.799 persone (+29)

Questi i dati relativi al Dipartimento delle Alpi Marittime dedotti dal bollettino.

  • Test settimanali: 20.702;
  • Tasso di positività: 16,4% (settimana precedente 13%);
  • Tasso di incidenza ogni 100 mila abitanti: 315 (settimana precedente 239);
  • Ospedalizzazioni: 229 (settimana precedente 162) di cui in rianimazione 65 (settimana precedente 48);
  • Case di riposo e strutture sociali: casi positivi tra gli ospiti 1.028 (settimana precedente 306).

Nel Principato di Monaco sono stati 24 i nuovi casi positivi confermati ieri, in ospedale risultano ricoverate 10 persone di cui 5 in rianimazione. Sono 99 le persone malate seguite al loro domicilio.




Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium