/ Eventi

Eventi | 06 febbraio 2021, 16:30

Riapre l'8 febbraio la Fondation Maeght a Saint Paul de Vence: arte, architettura e natura tra le opere di grandi artisti

Si possono vedere le opere di Alexander Calder, Alberto Giacometti, Joan Miró, Marc Chagall, Jean Arp, Eduardo Chillida, Raoul Ubac, Pierre Tal-Coat, Erik Dietman, Barbara Hepworth, Jean Paul Riopelle, Eugène Dodeigne

Riapre l'8 febbraio la Fondation Maeght a Saint Paul de Vence: arte, architettura e natura tra le opere di grandi artisti

La Fondazione Maeght da lunedì 8 febbraio potrà accogliere nuovamente i suoi visitatori nei suoi spazi esterni: giardini di sculture, cortile Giacometti, labirinto di Miró. La prefettura delle Alpi Marittime ha infatti autorizzato questa apertura nel rigoroso rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.

È autorizzata anche l'apertura del bookshop, dove il visitatore può trovare cataloghi, poster, sciarpe e opere originali.

In attesa dell'apertura delle sale espositive, il visitatore potrà passeggiare in un luogo unico e senza tempo dove arte, architettura e natura dialogano in perfetta armonia e scoprire le opere di Alexander Calder, Alberto Giacometti, Joan Miró, Marc Chagall, Jean Arp, Eduardo Chillida, Raoul Ubac, Pierre Tal-Coat, Erik Dietman, Barbara Hepworth, Jean Paul Riopelle, Eugène Dodeigne.

 

gc

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium