/ Sport

Sport | 07 maggio 2023, 23:06

F1. A Miami è una Ferrari incolore. Settimo un anonimo Leclerc, è di nuovo doppietta Red Bull (tanto per cambiare)

Vince Verstappen davanti a Perez ed Alonso. Il monegasco impiega 38 giri per superare la Haas di Magnussen: tanto basterebbe per fotografare la gara della rossa

Foto Ferrari

Foto Ferrari

La gara di Miami sembra aver spazzato via in un lampo le certezze che Ferrari aveva portato via da Baku. Ma, per fortuna del Cavallino, le piste hanno caratteristiche completamente diverse, e ne arriveranno altre di unnaotro stampo ancora.

Ma intanto per le rosse c'è da archiviare, e in fretta, una gara del tutto incolore: quinto Sainz e settimo Leclerc, con il monegasco che ha impiegato trentotto giri su 57 per liberarsi della Haas di Magnussen. Fotografia di un weekend travagliato, con incidenti il venerdì e il sabato nella stessa curva, con quest'ultimo che ha probabilmente lasciato strascichi ad una monoposto quasi per niente performante, che ha patito ogni attacco che gli si è presentato, anche da parte di una Mercedes che continua ad avere pesanti grattacapi, forse più della Ferrari stessa.

Il podio è lo stesso delle prime gare, con la Red Bull a dominare e Verstappen a demolire tutti, compreso il compagno di squadra Perez, con un'altra prova maiuscola a rafforzare il primato in classifica generale. Terzo Alonso, con la Aston Martin che rimette il muso davanti agli altri contendenti per il secondo posto nei costruttori.

Un mondiale che è ancora tutto lì, racchiuso nella lotta tra i piloti Red Bull ma con un divario che sembra destinato, anche tra Verstappen e Perez, ad aprirsi nel tempo. I prossimi appuntamenti saranno dalle nostre parti, prima a Imola e poi nel Principato. E per la Ferrari e Leclerc, spuntano nuovi vecchi punti interrogativi da risolvere quanto prima.

Federico Bruzzese

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium