/ Sport

Sport | 10 giugno 2024, 10:50

La Fiamma Olimpica farà tappa nel Principato di Monaco il 18 giugno

Partirà da Port Hercule nelle mani di sei tedofori che la porteranno a turno fino a Place du Palais. È la seconda volta che la Fiamma passa da Monaco dopo le Olimpiadi invernali di Grenoble del 1968

La Fiamma Olimpica farà tappa nel Principato di Monaco il 18 giugno

Il Principato di Monaco sarà una delle tappe prestigiose del percorso della Fiamma Olimpica, che raggiungerà Parigi il 26 luglio. Il 18 giugno, alle 14.15, la Fiamma partirà da Port Hercule, portata da sei tedofori che la porteranno a turno fino a Place du Palais. 

È la seconda volta che la Fiamma passa da Monaco dopo le Olimpiadi invernali di Grenoble del 1968.

S.A.S. il Principe Alberto II, Presidente del Comitato Olimpico Monegasco, membro del Comitato Olimpico Internazionale dal 1985 e Presidente della Commissione Sostenibilità e Legacy del CIO, ha partecipato ai Giochi Olimpici Invernali per cinque volte come membro della squadra monegasca di bob.

Il Principe Sovrano ha portato la Fiamma Olimpica per la prima volta nel 1996 ai Giochi Olimpici Estivi di Atlanta, negli Stati Uniti, e poi in altre nove occasioni sia ai Giochi Estivi che a quelli Invernali.

S.A.S. la Principessa Charlene, che è anche un'atleta olimpica di nuoto, ha rappresentato il suo Paese d'origine, il Sudafrica, alle Olimpiadi estive del 2000 a Sydney.

S.A.S. il Principe è sempre stato impegnato nella promozione dello sport. Sotto la sua guida, sono state intraprese numerose iniziative per incoraggiare l'apprendimento e la pratica di una disciplina fin dalla più tenera età e per trasmettere i valori dello sport. È anche profondamente coinvolto in Peace and Sport, un'organizzazione sotto il suo Alto Patronato che promuove la pace attraverso lo sport. Ogni anno presenta il Premio Sócrates durante la cerimonia del Ballon d'Or. Il premio Sócrates viene consegnato ogni anno durante la cerimonia del Ballon d'Or, che premia i calciatori impegnati in progetti sociali e caritatevoli.

Il Comitato Olimpico monegasco è stato creato nel 1907. Monaco partecipò per la prima volta ai Giochi Olimpici estivi nel 1920 e ospitò le Olimpiadi femminili nel 1921, un evento pionieristico che dimostrò l'incrollabile sostegno del Paese allo sviluppo dello sport. L'unica medaglia monegasca è stata conquistata nel 1924, ai Giochi Olimpici di Parigi, dall'architetto Julien Médecin, nell'ambito dei “concorsi di arte e letteratura” tanto cari a Pierre de Coubertin. L'architetto ottenne una medaglia di bronzo per il progetto dello stadio di Fontvieille.

Dal 1920, una delegazione monegasca ha partecipato alle Olimpiadi estive per 21 volte e alle Olimpiadi invernali per 11 volte dal 1984.

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium