/ Business

Che tempo fa

Cerca nel web

Business | 14 maggio 2019, 09:00

Visita economica del Meb a Monaco di Baviera per intessere contatti internazionali

Il Principato di Monaco ha condotto in Baviera una bellissima operazione di radiazioni all'estero da cui ci si può aspettare benefici economici concreti.

-	Justin Highman, Directeur Monaco Invest, Dr. Alexander Liegl, Consul Honoraire de Monaco à Munich, Dr Eberhard Sasse, Président de l’Association des Chambre de Commerce Bavaroises, Guillaume Rose, Directeur Général Exécutif Monaco Economic Board, Sarah Zerlaut, Responsable du Bureau de Représentation de Monaco en Allemagne et le Dr. Alexander Lau, Directeur Général adjoint aux affaires internationales

- Justin Highman, Directeur Monaco Invest, Dr. Alexander Liegl, Consul Honoraire de Monaco à Munich, Dr Eberhard Sasse, Président de l’Association des Chambre de Commerce Bavaroises, Guillaume Rose, Directeur Général Exécutif Monaco Economic Board, Sarah Zerlaut, Responsable du Bureau de Représentation de Monaco en Allemagne et le Dr. Alexander Lau, Directeur Général adjoint aux affaires internationales

Il Principato di Monaco ha condotto in Baviera una bellissima operazione di radiazioni all'estero da cui ci si può aspettare benefici economici concreti.

Grazie alla presenza della diva Cecilia Bartoli che ha accompagnato i musicisti del Principe, che hanno emozionato il Prinzregententheater, una delegazione del Meb guidata dal suo nuovo esecutivo Direttore Guillaume Rose ha incontrato i suoi omologhi alla Camera dei Commercio e industria bavarese per identificare potenziali strade per la collaborazione economica tra una delle regioni più ricche d'Europa e il Principato di Monaco.

Da questo fruttuoso incontro, che ha permesso a Justin Highman, Direttore del Dipartimento Invest di Monaco, di presentare le numerose risorse economiche del Principato, alcune delle quali altrettanto inaspettate e gradite come le sue capacità tecnologiche e innovative, è nata l'idea di riunire due territori noti per la loro prosperità. Pertanto, una visita delle alte autorità imprenditoriali bavaresi è stata programmata entro la fine del 2019, così come un'operazione economica monegasca in Baviera per la primavera 2020. Quando la cultura abolisce i confini, i benefici economici possono esserci.

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium