/ Eventi

Eventi | 06 luglio 2019, 18:00

L'estro e i colori di Adrien Vescovi alla Galerie des Ponchettes

La Galerie des Ponchettes (MAMAC Hors les murs) ospita fino all’8 settembre, una mostra di Adrien Vescovi dal titolo “Mnemosyne”.

L'estro e i colori di Adrien Vescovi alla Galerie des Ponchettes

Adrien Vescovi ripropone, con gli occhi contemporanei, le questioni già affrontate dagli artisti del movimento Supports/Surfaces alla fine degli anni ’60 dello scorso secolo proponendo una vera e propria riflessione sulla storia dei luoghi e sulle loro specificità.

Sue opere sono state presentate in Belgio, Danimarca altre sono ospitate nel Musée des Beaux-Arts di Nantes. La sua intenzione è quella di mettere il tempo e la natura al lavoro, considerando la pittura come un'odissea attraverso diversi stati della materia e dell'arte, come un'avventura alchemica.

L'artista crea i suoi colori da decotti di piante o minerali, creando veri e propri "succhi di paesaggio", testimoniando le diverse aree geografiche in cui lavora (Haute-Savoie, Roussillon, regione di Marsiglia) o che esplora (Marocco, Messico, Brasile).

Dall'esposizione delle sue tele ai venti, ai raggi della luna e del sole, ai fenomeni di ossidazione, sorgono tinte o forme primitive. Così che il divenire atmosferico di cui risente il suo lavoro e la “porosità” dovuta a fattori ambientali e climatici risuonano, al di là delle preoccupazioni estetiche, con la realtà quotidiana e con le problematiche ambientali che ci coinvolgono quotidianamente.

Adrien Vescovi è nato nel 1981 e diplomato alla scuola superiore d'arte di Annecy, vive e lavora a Marsiglia da alcuni anni dopo una lunga attività in Alta Savoia.
Al fondo di questo articolo una rassegna fotografica della mostra.

La Galerie des Ponchettes si trova sul Quai des Etats Unis 77 a Nizza.  

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium