/ Sport

Sport | 08 luglio 2019, 07:00

OGC Nice e Jim Ratcliffe: il matrimonio è fissato per domani

Il super miliardario inglese, l’uomo più ricco del Regno Unito, avrebbe acquistato per 100 milioni di euro il controllo della società. Un programma ambizioso che fa sognare i tifosi

La presentazione delle nuove divise dell'OGC Nice per la stagione 2019 2020

La presentazione delle nuove divise dell'OGC Nice per la stagione 2019 2020

Domani, martedì 9 luglio, dovrebbe essere il “gran giorno” per l’OGC Nice.

Si dovrebbe riunire, infatti, il “comité d’entreprise” della società per sancire il passaggio di proprietà del club che, da cino- americano, diventerà inglese.

Con 100 milioni di euro, infatti, il super miliardario inglese Jim Ratcliffe sarebbe ora il nuovo azionista di maggioranza del Club e, proprio domani, dovrebbe avvenire il passaggio. In tempo utile per inserirsi ancora nel calcio mercato e per iniziare una trasformazione della società con la possibilità di vedere i rossoneri stabilmente fra i primi della classifica di Ligue 1.

Programma ambiziosi, dei quali si vocifera, che, da domani, si potranno conoscere nei dettagli. Per ora siamo ai “si dice” che parlano di un’ambizione smisurata.

Sarebbe stato  Jean-Pierre Rivère, quando ancora era il presidente dell’OGC Nice, a far esplodere la scintilla tra i rossoneri e  Jim Ratcliffe che, in un primo tempo, sembrava intenzionato ad acquisire il controllo del Monaco ed acquistare anche lo stadio. Di fronte al diniego sulla vendita della struttura sportiva, le sue attenzioni si sarebbero ricolte, proprio grazie ai buoni uffici di Jean-Pierre Rivère, alla squadra della capitale della Costa Azzurra.

Ora il consiglio di amministrazione starebbe per dare il via ad un’avventura che potrebbe assicurare non poche soddisfazioni alla tifoseria rossonera che già sogna la partecipazione ad una delle coppe europee.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium