/ Politica

Politica | 02 dicembre 2019, 19:00

Il 2 dicembre 1890 nasceva Jean Médecin

Una lapide, nei pressi del Mamac, ricorda il luogo ove nacque il sindaco di Nizza al quale è dedicata la più prestigiosa strada cittadina

La casa ove nacque Jean Médecin

La casa ove nacque Jean Médecin

Quasi di fronte al Mamac, lungo l’Avenue St Jean Baptiste, una targa ricorda il luogo ove nacque, il 2 dicembre 1890, Jean Médecin.

A lui è stata dedicata la strada principale di Nizza, quella ove si trovano i più prestigiosi negozi ed è percorsa dal tram della Ligne 1.

L’uomo che volle la nascita del Mamac e che, nella sua esperienza amministrativa, ha “firmato” alcune fra le più importanti opere nizzarde, nacque alla fine dell’800 a pochi passi da Place Garibaldi e dall’Eglise du Voeu.

E’ stato sindaco di Nizza dal 1928 al 1943 e, dopo la seconda guerra mondiale, dal 1947 al 1965, quando lasciò il più alto scranno della sala del Consiglio Municipale al figlio Jacques che, dopo con vicende, anche giudiziarie, “regnò” su Nizza fino al 1990 quando si rifugiò in Uruguay inseguito da provvedimenti giudiziari.

Tornando a Jean Médecin, del quale proprio oggi cade il 129° anniversario della nascita, fra le “grandi opere” che vanno ascritte al periodo nel quale fu sindaco di Nizza si annoverano la sistemazione della Promenade des Anglais, l’inizio della Voie Rapide, i lavori di protezione delle sponde del Paillon, l’aeroporto di Nizza, il Palazzo delle Esposizioni, il conservatorio  e il Centre Universitaire Méditerranéen.

Fra gli incarichi che ricoprì, oltre a quello di Sindaco di Nizza, anche quelli di deputato, senatore e Presidente del Consiglio Generale delle Alpi Marittime.

Morì a Nizza il 18 dicembre 1965.  

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium