/ Politica

Politica | 14 gennaio 2020, 08:00

Elezioni Nizza: "La mia lettera ai nizzardi"

Il testo integrale della lettera inviata da Christian Estrosi ai nizzardi

Christian Estrosi

Christian Estrosi

Christian  Estrosi ha indirizzato una lettera ai nizzardi, che viene recapitata in questi giorni, che “lancia” la sua candidatura per il terzo mandato si Sindaco di Nizza.
Eccone il testo integrale

Il 15 e 22 marzo, sceglierete il sindaco di Nizza per i prossimi 6 anni.
Ho sempre detto che mi sarei rivolto, innanzi tutto, a voi per indicare come vedo il futuro.

I risultati ci sono e gli impegni sono stati mantenuti: Nizza ha riacquistato splendore, ambizione e credibilità nazionale e internazionale. Quindi è giunto il momento.

Sono candidato alla carica di sindaco di Nizza. Un ruolo che è per me il più bello di tutti e che esercito sempre come uomo libero lontano dagli apparati politici.
Per più di dieci anni, è insieme che abbiamo affrontato i momenti più esaltanti ed anche i più terribili, che abbiamo realizzato i progetti più difficili e importanti.

Per questi anni, voglio ringraziarvi per il vostro lavoro, la vostra pazienza, il vostro incoraggiamento, anche per le vostre critiche, dal momento che tutte le nostre discussioni hanno fatto progredire Nizza come mai prima d'ora.

Abbiamo imparato a conoscerci meglio, abbiamo valutato ciò che era possibile, ciò che era necessario e ciò che era buono e lo abbiamo fatto.

Abbiamo scritto una pagina meravigliosa nella storia della nostra città, che amiamo così tanto e una pagina nella nostra vita. Oggi vi propongo di continuare insieme questa storia, con lo stesso stato d'animo, quello dell’audacia, della fiducia, della giustizia sociale, prestando attenzione a tutti e in particolare ai più fragili.

Insieme dovremo costruire una città in cui la crescita personale e la qualità della vita siano ancora più preservate di fronte alle minacce che incombono sulla nostra civiltà. Di fronte ai cambiamenti climatici o alle inciviltà di ogni tipo, sono determinato a continuare la trasformazione di Nizza in una città giardino, una città di benessere e sempre una città pioniera delle nuove tecnologie al servizio della vostra sicurezza.

Questo stato d'animo, voglio che condividiamo, che confrontiamo le nostre idee, i nostri progetti, le vostre aspirazioni, i vostri bisogni. È vicino a voi che ci incontreremo presto per discutere e costruire un progetto per ciascuno dei vostri quartieri.

È nei quartieri, dove la vita scorre più forte, che voglio essere e agire, come sempre, ogni giorno, con voi, il più vicino possibile a voi.

Perché l’essenziale siete voi.

Ci diamo appuntamento domenica 19 gennaio alle 10,30 per il nostro primo incontro pubblico.

Christian Estrosi

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium