/ Sport

Sport | 28 dicembre 2020, 08:00

Ligue 1: clamoroso a Parigi, in panchina ora c’è Pochettino. La sosta di fine anno vede in testa Lione e Lille

Prime fra le squadre “mediterranee” il Monaco ed il Montpellier, mentre il Nizza, che era partito con ambizioni di qualificazione addirittura per la Champions, “naviga” a metà classifica, a 14 punti dalle due di vetta

La gioia dei giocatori del Monaco (foto tratta dal sito dell'AS Monaco)

La gioia dei giocatori del Monaco (foto tratta dal sito dell'AS Monaco)

A due giornate dalla fine del girone di andata, il campionato di Ligue 1 di calcio si trova ad una svolta.
Il clamoroso avvio lo ha dato il Paris Saint Germain (unica francese sopravvissuta in Champions e vincitrice del proprio girone) che ha sostituito il mister. Sulla panchina che è stata di Thomas Tuchel è giunto, abbastanza inaspettatamente, Mauricio Pochettino, che ha vinto la concorrenza con Max Allegri. La squadra si trova ad un solo punto dalla vetta, aveva maramaldeggiato lo Strasburgo con 4 reti, tutto questo non è servito: le frizioni col direttore sportivo Leonardo e con alcuni giocatori sono costate care al tecnico tedesco.

Il torneo vede, in testa, un’abbinata non certo inusuale: Lione e Lille con 36 punti, seguiti ad un solo punto dal Paris Saint Germain. Poi, dopo uno scalino di quattro punti, troviamo il Rennes, seguito con un distacco di tre punti dal Marsiglia, che però deve recuperare ben due gare.

Prime fra le squadre “mediterranee” il Monaco ed il Montpellier, mentre il Nizza, che era partito con ambizioni di qualificazione addirittura per la Champions, “naviga” a metà classifica, a 14 punti dalle due di vetta.

In coda tre squadre sono appaiate a 12 punti: Nimes, Digione e Lorient con lo Strasburgo che le precede di due.
Nulla ancora di definito né in testa, né in coda, anche se le forze in campo sono ormai ben delineate, anche se qualche stravolgimento in un torneo “liquido” come quello francese sono sempre possibili.

La classifica cannonieri vede il ritorno in testa della “stella assoluta” francese: Kylian Mbappe (Paris Saint Germain) conduce con 12 reti realizzate in soli 816 minuti di gioco. Lo seguono con 10 reti   Boulaye Dia (Reims) in 1180 minuti di gioco e Karl Toko Ekambi (Lione) con 9 in 1.169 minuti.
Per quanto riguarda il Monaco, con 7 reti, troviamo due giocatori: Kevin Volland e Wissam Ben Yedder.
Capocannoniere del Nizza è Amine Gouiri con 5 reti.

Per quanto riguarda le coppe europee i sorteggi hanno riservato interessanti gare per le due “superstiti” francesi.

In Champions il Paris Saint Germain incontrerà, il 16 febbraio ed il 10 marzo, il Barcellona.
In Europa League il Losc Lille se la vedrà, il 18 e il 24 febbraio, con l’Aiax.

Per quanto concerne il campionato francese, che ora è in vacanza, riprenderà con un turno infrasettimanale il 6 gennaio 2021.
Prima però, il 3 gennaio, si giocherà, quale recupero della nona giornata, Marsiglia – Lens non disputata per via dell’epidemia di Covid.

Il calendario della penultima giornata di andata prevede la trasferta del Nizza a Brest e del Monaco a Lorient.
A Marsiglia si giocherà il derby col Montpelier, mentre il
Nimes sarà impegnato a Strasburgo.

Tra le “grandi”, il Paris Saint Germain giocherà a Saint Etienne, il Lione riceverà il Lens, il Rennes sarà di scena a Nantes ed a Lille giungerà l’Angers.   

Per la classifica generale clicca qui  

Per il calendario della diciottesima giornata clicca qui

 





Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium