/ Sport

Sport | 03 maggio 2021, 08:00

Ligue 1, continua la marcia di Lille e Paris Saint Germain verso il titolo. Si ferma il Monaco

I tifosi: “Per favore perdete!” e il Nizza li accontenta e le busca a Lille. In settimana torna la Champions con il Paris Saint Germain che cerca l’impresa a Manchester

Lille - Nizza, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Lille - Nizza, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Non si arresta la corsa in vetta alla classifica: Lille e Paris Saint Germain, le due più papabili candidate al titolo di Campione di Francia, proseguono la loro marcia senza intoppi.
La giornata era tutto sommato favorevole e, senza errori e sbavature, le due squadre hanno portato a casa il risultato pieno.

Il Lille superando il Nizza in maniera ancora più facile di quanto dica lo stesso risultato e il Paris Saint Germain il Lens.

Su Lille – Nizza occorre soffermarsi su un episodio curioso: attorno al centro di allenamento dei rossoneri, mentre già la squadra era nel Nord della Francia, è apparso uno lungo striscione che invitava a “perdere” contro il Lille: le due tifoserie hanno ottimi rapporti e tra nizzardi e parigini non è che corra buon sangue. In ogni caso il Nizza ha perso l’incontro senza nemmeno un tiro in porta, una prova davvero deludente: sull’enorme striscione apparso a Nizza era scritto: “Fateci un favore, vogliamo il Lille campione”, più chiaro di così!

 

 

Si ferma, sul più bello, invece, la corsa del Monaco che ha alzato bandiera bianca, in casa propria, ad opera del Lione, dopo una gara a dir poco roccambolesca. La squadra del Principato sente ora il fiato sul collo da parte del Lione: una delle due compagini sarà esclusa dalla Champions.

Il Marsiglia, nell’anticipo di venerdì scorso, è stato costretto al pareggio casalingo dallo Strasburgo, due punti in meno in classifica che potrebbero anche pesare.

Non ha fatto meglio il Rennes, sconfitto a Bordeaux: un risultato che almeno dà un po’ di morale ai padroni di casa in piena bufera societaria.

Fra le squadre che lottano per salvarsi, importanti e pesanti vittorie per il Nantes a Brest e del Lorient sull’Angers. Pareggia invece il Nimes, in casa propria, con il Reims e perde terreno.

Il già retrocesso Digione le busca, in modo pesante, dal Metz, mentre il Montpellier si "suicida" perdendo in casa col Saint Etienne

Domani sera, martedì 4 maggio, in Champions, il Paris Saint Germain, reduce dalla sconfitta dell’andata, andrà a rendere visita al Manchester City e cercherà di ribaltare il risultato. Non sarà semplice, ma i giocatori della capitale hanno in squadra tali e tanti campioni che nulla è impossibile.

Siamo giunti ora alle fasi finali del torneo di Ligue 1: mancano tre turni al termine e il prossimo, il trentaseiesimo, potrebbe risultare determinante nella lotta per il titolo di Campione di Francia.
Le prime due della classe saranno infatti impegnate in gare non facili, forse le ultime “vere” difficoltà. Il campionato è dunque ad una svolta e lo fa ponendo le due gare di maggior interesse una il venerdì e l’altra la domenica sera: l’alfa e l’omega, tanto per mantenere viva l’attenzione.

Venerdì 7 maggio il Lille andrà a far visita al Lens, grande rivelazione del torneo, compagine impegnata per assicurarsi un posto in Europa e quindi per nulla disposta a fare sconti.

Sabato 8 maggio lotta per la salvezza e posizionamento al vertice s’intrecceranno. Sono in programma Nantes – Bordeaux, come a dire una squadra col piede nella fossa opposta ad una che potrebbe “portare i libri in tribunale” e Lione – Lorient, non male davvero.

Tutto il resto è in programma domenica 9 maggio in un crescendo “musicale”. All’ora di pranzo Saint Etienne – Marsiglia, poi spazio alle squadre del Mediterraneo. Il Nizza riceverà il Brest, il Nimes scenderà in campo a Metz e il Montpellier viaggerà alla volta di Strasburgo. A fare da contorno Angers – Digione, gara che ha ormai ben poco da dire, con gli ospiti ormai retrocessi.

Poi il “crescendo”: prima Reims – Monaco e infine, dopo cena, Rennes – Paris Saint Germain. Con ogni probabilità intorno alle 23 si saprà molto di più sulla lotta per il titolo.    

Per i risultati della trentacinquesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui

Per il calendario della trentaseiesima giornata clicca qui

 

 





Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium