/ Business

Business | 29 settembre 2021, 07:00

Fatturazione Elettronica: dalle stalle alle stelle grazie alla digitalizzazione

Le fatture in formato cartaceo stanno per scomparire per sempre. Questo è un bene sotto molti diversi punti di vista. È un bene dal punto di vista organizzativo e ambientale

Fatturazione Elettronica: dalle stalle alle stelle grazie alla digitalizzazione

Le fatture in formato cartaceo stanno per scomparire per sempre. Questo è un bene sotto molti diversi punti di vista. È un bene dal punto di vista organizzativo e ambientale. È un bene anche per la lotta all’evasione fiscale. È proprio grazie alla fatturazione elettronica se il business italiano è andato dalle stalle alle stelle in poco tempo.

Fatturazione elettronica, come funziona

Sono oggi disponibili piattaforme innovative che permettono di semplificare la fatturazione elettronica in modo davvero eccellente. Tra queste, ricordiamo fatturapro.click ad esempio. Queste piattaforme sono user friendly e semplici da usare. Sono piattaforme che costano una manciata di euro al mese appena e offrono molti servizi. Consentono di emettere e inviare le fatture in pochi secondi appena, automatizzando la maggior parte dei processi.

Attraverso queste piattaforme si emettono fatture nel formato XML. Le fatture sono poi inviate al Sistema di Interscambio. Il Sistema di Interscambio controlla il documento. Verifica che siano presenti tutti i dati obbligatori. Verifica che questi dati siano corretti. Nel caso in cui vengano rilevati degli errori, il sistema invia una segnalazione al mittente. Il mittente controlla quindi la fattura, apporta le dovute modifiche e la emette nuovamente. Se non vengono rilevati errori, la fattura viene inviata al destinatario. Ovviamente il mittente riceve un messaggio di avvenuto recapito. Inoltre le fatture sono inviate anche all’Agenzia delle Entrate, in modo che sia possibile per questo ente effettuare con semplicità tutti i controlli.

Fatturazione elettronica: perché ha permesse di andare dalle stalle alle stelle

La fatturazione elettronica ha permesso di andare dalle stalle alle stelle per tre motivi principali:

  • La fatturazione elettronica e le nuove piattaforme permettono di semplificare e velocizzare i processi di fatturazione. Finalmente la burocrazia italiana si digitalizza e diventa più snella e semplice da affrontare. Si tratta di un bel passo avanti per il nostro paese. L’Italia non è mai stata tecnologica, innovativa, moderna. Finalmente invece ha la possibilità di diventarlo. È stato quasi un salto nel buio, ma si tratta di un cambiamento, di una rivoluzione, che deve essere accolta a braccia aperte.

  • La fatturazione inoltre consente di eliminare i documenti in formato cartaceo. È possibile eliminare lo spreco di carta e l’inquinamento. È possibile eliminare gli archivi fisici. Finalmente le fatture sono di semplice consultazione e sempre a portata di mano. Le fatture non possono essere perse né possono danneggiarsi. I vantaggi sono davvero innumerevoli.

  • Come abbiamo avuto modo di vedere i rapporti con l’Agenzia delle Entrate diventano diretti e trasparenti. Questo significa poter contrastare l’evasione e l’elusione fiscale. Non tutti lo sanno, ma l’Italia ha un problema davvero grave da questo punto di vista. È infatti nella classifica europea degli evasori al primo posto. Si tratta di una situazione che merita di essere risanata. Il rischio altrimenti è che solo alcuni contribuenti paghino le tasse e che paghino più del necessario. Non solo, il rischio è che lo stato non abbia abbastanza soldi per le spese pubbliche. L’intera comunità quindi ne risente in modo negativo. Qualcosa sta cambiando da quando c’è la fatturazione elettronica, per fortuna.

Fatturazione elettronica, è anche una questione di concorrenzialità

Di cosa hanno bisogno le aziende e le partite IVA di oggi per riuscire a mettersi sulla strada del successo? Hanno bisogno di diventare sempre più concorrenziali. Una realtà è concorrenziale se non spreca il suo tempo. È concorrenziale se il suo modo di lavorare è moderno e se ha scelto la strada della digitalizzazione. Non solo, è concorrenziale se sa rispettare l’ambiente in cui viviamo. Come abbiamo appena avuto modo di vedere, tutto questo è reso possibile dalla fatturazione elettronica. Tutto questo è reso possibile da digitalizzazione e dematerializzazione. Finalmente l’Italia ha modo insomma di mettersi al passo con i tempi che corrono.

È importante ricordare che per il momento la fatturazione elettronica non è obbligatoria per tutte le categorie. Alcune categorie sono esenti. Sono esenti ad esempio gli operatori sanitari che non sono obbligati alla trasmissione dati al Sistema tessera sanitaria. Sono esenti anche gli operatori economici che non sono stabiliti in Italia. Sono infine esenti i soggetti con regimi agevolati, come il regime di vantaggio e quello forfettario. Quando la digitalizzazione arriverà anche a queste categorie esenti, la situazione potrà migliorare ulteriormente.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium