/ Business

Business | 15 gennaio 2022, 18:00

Côte d’Azur France Tourisme, le linee strategiche per quest’anno

La strategia del Comitato per il Turismo analizzata in occasione del cambio al vertice. La senatrice di Antibes Alexandra Borchio Fontimp assume la presidenza

Côte d’Azur France Tourisme, le linee strategiche per quest’anno

Cambio al vertice di Côte d’Azur France Tourisme con la senatrice di Antibes Alexandra Borchio Fontimp che assume la presidenza al posto del sindaco di Cannes David Lisnard.
L’assemblea è stata anche l’occasione per un’analisi sull’andamento turistico e sulle previsioni per il 2022.

Senza essere allo stesso tempo "congelato" come lo scorso anno, il mercato turistico appare, quest’inverno, ancora molto contratto.
L'evoluzione del contesto sanitario e i vincoli posti negli spostamenti non sono favorevoli ad anticipare i soggiorni, che verranno programmati ancora all'ultimo momento.

Mentre la stagione invernale si presenta ancora difficile, il ritorno della clientela francese e internazionale è previsto, in modo sensibile, a partire da marzo 2022, grazie anche all’avvio di diversi nuovi collegamenti aerei.

Anche nel 2022 gli operatori guarderanno soprattutto alla domanda turistica nazionale ed ai mercati vicini, pur restando attenti e reattivi alla possibile riapertura di alcuni mercati più lontani.
L’attività di Côte d’Azur France Tourisme si articolerà su quattro linee strategiche.

  • Analizzare: osservare per anticipare meglio. L’Observatoire du Tourisme de la Côte d’Azur rimane al centro della strategia di marketing per anticipare le tendenze e consentire la necessaria reattività e adattabilità.
  • Animare: accompagnare i turisti per organizzarli meglio. Questo comporta la formazione e la sensibilizzazione degli addetti e la diffusione di informazioni e buone pratiche. Sono previsti meeting con incontri professionali regolari organizzati durante tutto l'anno.
  • Irradiarsi: capitalizzare il marchio Côte d'Azur France, vera leva di attrattività territoriale, per distinguersi al meglio dalla concorrenza. Continueranno gli sforzi per valorizzare l’immagine e la percezione della Costa Azzurra. Saranno tre le linee di azione: rafforzare l'implementazione del marchio Côte d'Azur France, continuare la dinamica virtuosa con la presenza, per la prima volta, alla fiera Made in France a Parigi e riposizionare la strategia sulle reti sociali per rispondere in modo efficace e sostenibile alle sfide attraverso campagne di sensibilizzazione e reclutamento effettuate sui mercati francesi ed esteri.
  • Stimolare: promuovere per supportare il marketing. Asse principale della riconquista, le azioni promozionali che integreranno gli sforzi e le dinamiche verso il mercato interno con, in parallelo, un dispiegamento di azioni mirate verso una clientela internazionale di fascia alta.Azioni di promozione rivolte principalmente ai mercati europei ed in particolare all’Italia ed al Regno Unito, ma anche a mercati lontani che hanno dimostrato la loro forte capacità di ripresa con operazioni orientate al Nord America (USA e Canada) e al Medio Oriente a supporto del rilancio dei collegamenti aerei diretti.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium