/ Ambiente

Ambiente | 15 aprile 2024, 10:29

Monaco, al Port Hercule 42 cestelli nelle griglie delle acque piovane per evitare chi i filtri delle sigarette finiscano in mare

L'operazione risponde a una richiesta di SEPM e mira a rafforzare le misure di conservazione dell'ambiente marino riducendo l'inquinamento relativa ai rifiuti, in particolare le sigarette.

Monaco, al Port Hercule 42 cestelli nelle griglie delle acque piovane per evitare chi i filtri delle sigarette finiscano in mare

Il Governo del Principato, in collaborazione con la Società di Gestione dei Porti di Monaco (SEPM), e la Società Monegasca di Risanamento (SMA), annunciano l'installazione di 42 cestelli antistrappo nelle griglie di scarico delle acque piovane che sono in collegamento diretto con il mare sul molo Jarlan di Port Hercule.

L'operazione risponde a una richiesta di SEPM e mira a rafforzare le misure di conservazione dell'ambiente marino riducendo l'inquinamento
relativa ai rifiuti, in particolare le sigarette.

I cestini antistrappo, progettati dalla società Pollustock, sono stati strategicamente installati con l'obiettivo principale di evitare che i mozziconi di sigaretta finiscano in mare. La loro collocazione sul molo Jarlan costituisce una risposta proattiva alle crescenti preoccupazioni legate all'inquinamento marino e sottolinea il continuo impegno del Governo del Principe a favore della protezione degli ecosistemi marini.

L'impatto dei mozziconi di sigaretta sull'ambiente: un promemoria necessario

È imperativo ricordare che i mozziconi di sigaretta rappresentano una fonte significativa di inquinamento ambientale, con conseguenze devastanti sugli ecosistemi marini. I filtri delle sigarette contengono plastica non biodegradabile che si decompone lentamente, rilasciando sostanze chimiche nocive nell'acqua. Gli animali marini spesso ingeriscono questi detriti, causando gravi danni alla loro salute e perturbando l'equilibrio ecologico.

La SEPM ha anche notevolmente rafforzato la presenza di posacenere sul Port Hercule per facilitare l'eliminazione adeguata dei mozziconi di sigaretta. Questa misura complementare sottolinea l'impegno di SEPM a creare un ambiente portuale più rispettoso dell'ambiente.

Associandosi con la Società Monegasca di Risanamento e Pollustock, il Governo del Principato e la Società di Gestione dei Porti di Monaco rafforzano il loro approccio collaborativo coinvolgendo attori chiave specializzati nella gestione dei rifiuti e nella progettazione di soluzioni ambientali. Questa alleanza illustra il loro impegno comune verso un futuro più sostenibile e la conservazione delle ricchezze marine di Monaco

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium