/ Business

Business | lunedì 18 giugno 2018, 08:00

Immobiliare: in difficoltà il “mercato interno” in Costa Azzurra nel secondo trimestre 2018

Prezzi stabili dopo tre periodi di crescita. Fnaim 06:” Mancanza di liquidità per le giovani coppie”

Dopo tre trimestri consecutivi di crescita, il settore dell’immobiliare in Costa Azzurra è tornato alla stabilità.

Prezzi statici, dunque, che Fnaim 06, la federazione che raggruppa le agenzie immobiliari, imputa ad un raffreddamento della possibilità di accesso al credito, nonostante tassi di assoluto favore, per mancanza di disponibilità personali. Segno di una crisi latente che s’impadronisce anche del Sud Est della Francia e limita la capacità di spesa soprattutto delle giovani coppie.

Vediamo in ogni caso i prezzi, i registrati nel secondo trimestre 2018, in rapporto con il medesimo trimestre dello scorso anno che si riferiscono ad un alloggio di due stanze.

Nizza: prezzo medio al metro quadrato 4 127 (4 212 lo scorso anno) con 113 giorni (dato stabile) per chiudere la compra vendita.

Cannes: prezzo medio al metro quadrato 4 847 (4 953 lo scorso anno) con 165 giorni (rispetto a 123) per chiudere la compra vendita.

Menton: prezzo medio al metro quadrato 4 630 euro (4702 lo scorso anno).

Senza alcuna variazione, anche minima, invece, Antibes dove il prezzo a metro quadrato per un alloggio di due stanze resta di 4 414 euro.

La difficoltà delle famiglie ad integrare con proprie risorse i prestiti bancari costituiscono la ragione principali dello stop alla crescita del valore di vendita degli alloggi, al punto che Fnaim 06 ha chiesto alle autorità governative francesi di intervenire con risorse aggiuntive per ridare fiato al “mercato interno” del settore immobiliare che invece, soprattutto in Costa Azzurra, continua essere “sostenuto” dalla presenza di acquirenti stranieri.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore