/ Business

Business | lunedì 19 novembre 2018, 19:00

Smart City: Nizza selezionata per un nuovo programma internazionale

Tra le città individuate anche Genova. Nizza diviene uno dei territori pilota per un nuovo importante programma di cooperazione globale tra “città intelligenti

Panorama di Nizza

Panorama di Nizza

La Métropole Nice Côte d’Azur è stata selezionata come città pilota per un nuovo programma di cooperazione globale per le smart city.

Il TM Forum, una rete internazionale che vede coinvolti  66 Paesi sulla strada dell'innovazione e la Fondazione Fiware hanno selezionato la Métropole Nice Côte d’Azur e altre dieci grandi città, come territori pilota per un nuovo importante programma di cooperazione globale tra “città intelligenti”: si tratta del programma “Front-runner smart city".

Le altre città selezionate sono Vienna (Austria), Nizza, Saint-Quentin (Francia), Genova (Italia), Utrecht (Paesi Bassi), Porto (Portogallo) Santander, Valencia (Spagna), Göteborg (Svezia), La Plata (Argentina) e Montevideo (Uruguay).

Questo nuovo programma aiuterà a definire un nuovo standard per i dati Smart City; il lavoro inizierà il 28 novembre a Malaga al Fiware Summit e un primo resoconto del modello è previsto per la primavera del 2019. Al centro delle reti internazionali per l'innovazione, Nizza ha ospitato lo scorso maggio il TM Forum Live World Forum, che ha riunito oltre 3.500 persone, tra cui molti rappresentanti di gruppi industriali internazionali specializzati in digitale e innovazione.

Christian Estrosi, sindaco di Nizza,ha così commentato la notizia: "Accolgo con favore la selezione di Nizza come parte di questo importante programma di cooperazione globale. Questa decisione riconosce tutto il lavoro che abbiamo intrapreso. Territorio pilota, la Métropole Nice Côte d’Azur sarà in grado di scambiare con il pubblico e gli attori industriali internazionali della smart city il suo know-how, in particolare sulla sicurezza e elaborazione dei dati tramite un'unica piattaforma".      

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore